Il premio Eisner Peter Kuper 'disegna' Cuore di tenebra

Il premio Eisner Peter Kuper ‘disegna’ Cuore di tenebra

Il famoso romanzo di Joseph Conrad rivive nell'interpretazione visivamente immersiva e profondamente riflessiva di Peter Kuper
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Roma – Cuore di Tenebra di Joseph Conrad è uno tra i romanzi più famosi del Novecento. Non c’è lettore, giovane o adulto, che non abbia a che fare con Marlowe, il protagonista del libro. Dal 28 gennaio sarà possibile ‘imbarcarsi’ nel classico di Conrad grazie anche ad un’interpretazione visivamente immersiva e profondamente riflessiva dell’acclamato illustratore premio Eisner Peter Kuper. Le immagini e il testo del Cuore di Tenebra di Peter Kuper (fuori per Tunué) affrontano gli atteggiamenti coloniali di Conrad e il razzismo sistemico europeo. Gli ammiratori di lunga data della novella apprezzeranno le interpretazioni innovative del fumettista americano, mentre i nuovi lettori scopriranno una brillante introduzione a un’opera canonica della letteratura del XX secolo.
«Non solo un trionfo dell’arte grafica ma un’opera convincente di interpretazione letteraria. Peter Kuper ha progettato una sintesi magistrale che mantiene il linguaggio di Conrad spingendo oltre i limiti della visione di Conrad», scrive nella prefazione Maya Jasanoff, docente di storia alla Harvard University.

Marlowe racconta di aver avuto l’incarico di sostituire un capitano fluviale ucciso dagli indigeni nell’Africa centrale. Si imbarca su una nave francese e, giunto alla stazione della compagnia, vede come gli indigeni muoiano di stenti e di sfruttamento. Dopo un lungo viaggio di duecento miglia sul fiume rintraccia Kurtz, un leggendario agente capace di procurare più avorio di ogni altro. In realtà Kurtz, uomo solo e ormai folle, è quasi morente. Viene convinto a partire, ma muore sul battello che lo trasporta, dopo aver pronunciato un discorso che non può nascondere la «tenebra del suo cuore».

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it