I miei genitori sono separati e papà si è ricostruito un’altra famiglia…

Cari esperti,
sono Sofia ed ho 13 anni. Vi scrivo perché ho bisogno di essere ascoltata da qualcuno che penso possa capirmi e aiutarmi. I miei genitori sono separati da tanti anni e papà si è ricostruito un’altra famiglia con una donna con cui ha fatto un bimbo che ora ha 3 anni. Purtroppo fin da subito io non sono andata d’accordo con questa donna perché penso sia gelosa di me e, di conseguenza, quando vado a casa loro non mi considera oppure mi tratta in modo antipatico. Papà tutto questo non lo vede e io non ho più voglia di andare a casa sua!
Cosa posso fare? Sono triste e voglio stare di più con mio padre!
Grazie

Sofy


Cara Sofia, 
dalle tue parole capiamo quanto tu possa aver bisogno e voglia di viverti dei momenti esclusivi con il tuo papà.   
Probabilmente non è semplice ritagliare dei momenti liberi e al di fuori delle dinamiche familiari, ma ci sembra fondamentale che tu possa esprimere questo tuo bisogno liberamente a tuo papà; non tanto concentrandoti sui sentimenti reciproci tra te e la sua attuale compagna, ma palesandogli il malessere che vivi quando siete a casa loro e proponendogli magari di trovare nuovi tempi e spazi per stare insieme e fare cose nuove. 
Quello che puoi dirgli potrebbe aprire nuovi spunti di riflessione e fargli comprendere quanto sia importante per te avere momenti di solitudine tra voi due e di condivisione. 
Non avere paura di parlargli e di dirgli come ti senti, così come hai fatto con noi: è importante che tu possa sentirti ascoltata e possa costruire un rapporto di totale fiducia e appoggio con entrambi i tuoi genitori. 
Vedrai che aprendoti in modo spontaneo potrai ottenere ciò che desideri e viverti senza limitazioni più spazi di condivisione con lui!
Un caro saluto! 

Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it