Mia figlia tende ad intraprendere relazioni con i ragazzi molto più grandi…

Cari Esperti, sono un papà di una ragazza adolescente. Sono molto preoccupato per lei perché tende ad intraprendere delle relazioni con i ragazzi molto più grandi. Ultimamente si è anche scambiata dei messaggi con un mio caro amico, quindi parliamo di un uomo grande.
Mi rendo conto che mia figlia è una ragazza bella, attraente e che sembra più grande della sua età, però sinceramente inizio a percepire qualcosa che non va e vorrei avere qualche consiglio per capire come dovrei comportarmi a riguardo.  

Papà


Caro Papà,
essere genitore di un’adolescente comporta sfide e fatiche non sempre facili da affrontare. I ragazzi vivono una fase di grandi cambiamenti e si sperimentano in relazioni sempre più profonde e importanti. 
L’uomo maturo, con esperienza, probabilmente colpisce per la maturità, la capacità di confrontarsi su più argomenti, dà un senso di maggiore sicurezza emotiva ma anche di una stabilità economica. Aggiunge anche un senso di maggiore fascino e trasgressione.  
Secondo lei da dove parte questo bisogno di sua figli di ricercare figure più grandi con cui confrontarsi? Non ha relazioni con i pari? E’ una forma di evasione o di provocazione?…
Che tipo di rapporto ha con lei? riuscite a parlare e a confidarvi?
Magari potrebbe essere importante confrontarsi su questa sua preoccupazione senza un approccio giudicante. A volte aprire un dialogo di accoglienza, di curiosità senza necessariamente arrivare a conclusione affrettata, può agevolare la comunicazione.
In genere gli adolescenti sfidano i nostri limiti, ci mettono in discussione e provocano. Ma il rapporto di fiducia costruito con lei giorno dopo giorno, vi aiuterà a trovare la strada per comprendere il bisogno di sua figlia, e guidarla osservandola da lontano ovvero senza sostituirsi a lei, ma aiutandola a capire e conoscersi a fondo.
Un caro saluto!

2021-01-25T12:23:34+01:00