Scuola, l'inclusione al centro del video dell'IC Portella della Ginestra

Scuola, l’inclusione al centro del video dell’IC Portella della Ginestra

La preside: "Conoscenza non è prerogativa di pochi ma bene comune"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

RAGUSA – “Cambiare il mondo cominciando dalla scuola” è il motto che ‘Portella della Ginestra’, istituto comprensivo di Vittoria (Ragusa), ha voluto rappresentare in una sequenza di immagini racchiuse in un video. In un minuto, il filmato percorre un viaggio che parte dalla scuola per arrivare alla meta: l’inclusione.

“La nostra convinzione- afferma la dirigente scolastica Daniela Mercante- è che, a scuola, si possa cambiare il destino dell’umanità. E’ un’istituzione che funge da equilibratore sociale, in cui le differenze non devono essere tradotte in disuguaglianze”.

Riprese di beni storici ed artistici, di paesaggi naturali che caratterizzano il patrimonio culturale della cittadina a sud della Sicilia, si alternano ai luoghi dello studio e del sapere, in cui i protagonisti sono gli alunni:

“I bambini nel video appartengono a tutte le scuole italiane- spiega la dirigente– è l’idea di scuola che deve emergere, sia che si trovi a Vittoria, a Verbania o a Locri. L’istituzione scolastica dev’essere il luogo in cui s’impara ad amare la conoscenza, non come patrimonio esclusivo di pochi, ma come ‘bene comune’, da redistribuire a tutti e da costruire insieme, con il contributo di chiunque. Anche con il più inaspettato ed emarginato dei partecipanti”.

Daniela Mercante sottolinea come il valore della scuola sia nelle mani di chi si impegna a costruirlo ogni giorno:

“Gli alunni, innanzitutto. E con loro, i genitori, i docenti, il personale ed i collaboratori scolastici, tutti indispensabili per uno spazio educativo fatto di tradizioni e di innovazione, in cui si apprende, si crea e si cresce”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it