Su Pokémon GO arriva l’evento dedicato al Team GO Rocket

I festeggiamenti inizieranno martedì 2 febbraio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

E’ in arrivo su Pokémon GO l’evento Festeggiamenti del Team GO Rocket. L’appuntamento è per martedì 2 febbraio alle 10:00 fino a domenica 7 febbraio alle 20:00. Nel corso dell’evento sono previsti diversi bonus e regali speciali.

Tutte le info

  • Le Reclute del Team GO Rocket trasformeranno i seguenti Pokémon in Pokémon ombra: Swinub, Nosepass, Aron, Spheal, Lileep, Anorith e altri.
  • Le Reclute del Team GO Rocket avranno anche squadre diverse di Pokémon durante e dopo l’evento.
  • Sconfiggendo i capi del Team GO Rocket durante l’evento si potrà ricevere un adesivo del capo del Team GO Rocket in regalo.
  • Ci saranno più Pokémon selvatici come Golbat, Koffing, Ariados, Qwilfish, Sneasel, Houndour, Nuzleaf, Stunky, Skorupi e Venipede.
  • Qwilfish, Larvitar, Corphish, Absol, Skorupi, Sandile, Scraggy, Pawniard, Vullaby e Deino si schiuderanno da Uova insolite durante e dopo l’evento.
  • I seguenti Pokémon appariranno nei raid.
    – Raid a una stella: Meowth di Alola, Grimer di Alola, Gligar, Sneasel, Shinx e Klink.
    – Raid a tre stelle: Nidoqueen, Ariados, Umbreon, Tyranitar e Absol.
    – Raid a cinque stelle: Raikou e Suicune appariranno in momenti diversi.
  • Megaraid: MegaVenusaur, MegaAmpharos e MegaHoundoom.
    In questo evento, saranno disponibili missioni esclusive di ricerca sul campo e ricerca a tempo.
  • La ricerca a tempo dedicata al Team GO Rocket che inizia durante l’evento dei festeggiamenti per la regione di Johto continuerà durante questo evento e ricompenserà con un incontro con il Pokémon Leggenda Ho-Oh che conosce l’attacco esclusivo Terremoto.
  • Ci saranno più Pokéstop invasi e mongolfiere del Team GO Rocket del solito.

Bonus

Metà di distanza per la schiusa quando un Uovo viene posizionato all’interno di un’Incubatrice Uova durante l’evento.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it