Ho avuto un rapporto orale prolungato. C’è possibilità di contagio HIV…

Salve e possibile che alla fine del rapporto il mio fidanzato ha voluto un’orale prolungato mentre fuoriusciva lo sperma io amandolo ho fatto come detto facendo l’orale e continuando anche mentre fuoriusciva. C’è possibilità di contagio HIV essendo entrambi sani mentre alla fine ci siamo scambiati due baci, mi faccia sapere grazie

Alessia, 21 anni


Caro Alessia,
da quanto ci scrivi si capisce che entrambi non siete portatori del virus e questo è sicuramente un fattore protettivo.
Ci colpisce però la tua domanda, hai forse dei dubbi?…
Intanto proviamo a fare comunque un pò di chiarezza in merito.
In effetti, il virus HIV si trasmette per via sessuale attraverso rapporti di penetrazione vaginale, anale e rapporti oro-genitali non protetti da profilattico o con uso non adeguato dello stesso. Per quanto riguarda il rapporto orale, esiste una minima possibilità di contagiarsi con il virus dell’HIV, tuttavia le probabilità più alte di contagio risiedono nelle cosiddette “soluzioni di continuo”, ovvero ferite anche minime delle mucose orali e gengivali e presenza di sanguinamento. Il virus non si trasmette attraverso: strette di mano, abbracci, vestiti, baci, saliva, morsi, graffi, tosse, lacrime, sudore, muco, urina e feci, bicchieri, posate, piatti, asciugamani e lenzuola, punture di insetti.
Anche nel caso di sesso orale è sempre consigliabile proteggersi usando il preservativo o sempre un preservativo e/o i Dental Dam che sono dei sottilissimi fogli in lattice.

In ogni caso, se i tuoi timori dovessero continuare, potreste pensare di effettuare insieme un test che in realtà è un semplice prelievo di sangue. Le linee guida degli attuali test indicano che può essere effettuato ad un mese di distanza, periodo sufficiente a riscontrare il contagio nella quasi totalità dei casi. Se l’esito del test è negativo, l’indicazione è quella di ripetere il test a 3 mesi dal comportamento a rischio per ottenere un risultato definitivo. Puoi effettuare il test presso i Centri Riferimento Hiv/Aids delle Asl e degli ospedali, i centri di cura delle I.S.T. (Infezioni Sessualmente Trasmissibili) e i centri prelievi accreditati. Le modalità di accesso cambiano di struttura in struttura, ti consigliamo di chiedere informazioni. Generalmente basta presentarsi direttamente per il prelievo, ma in alcune strutture è necessario prenotarsi. Nella maggior parte delle strutture pubbliche il test è completamente gratuito, in alcune è invece richiesto il pagamento di un ticket. Ti consigliamo per il futuro di utilizzare sempre il preservativo per i futuri rapporti.
Un caro saluto!

Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it