Abbiamo avuto un rapporto anale non protetto…

Buonasera, sono una ragazza molto paranoica e volevo avere il suo parere su questa cosa: il 27 io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto anale non protetto, ero nel periodo dell\’ovulazione, e lui per sbaglio ha infilato il pene nella vagina (per poco, circa 3/4 secondi) e io che me ne sono accorta, l\’ho quasi subito tolto. Ho la paura folle di essere rimasta incinta per qualche minima perdita di liquido pre eiaculatorio, ma é possibile in cosi poco tempo? Mi sto riempiendo di pensieri anche perche sono molto giovane e già una volta ho dovuto ricorrere alla pillola del giorno dopo, non vorrei ricorrere ad un aborto. Grazie mille, sarei molto sollevata se ottenessi una risposta. Arrivederci

Margaux, 15 anni


Cara Margaux,
affinché si instauri una gravidanza occorre che ci sia una eiaculazione interna alla vagina, in assenza di metodi contraccettivi, durante il periodo fertile della donna.
Nel tuo caso specifico, possiamo tranquillizzarti, ci sembra di capire che non sia avvenuta nessuna eiaculazione e questo sicuramente riduce se non azzera i rischi di una gravidanza.
Inoltre bisogna considerare che il liquido pre-eiaculatorio, nonostante in letteratura scientifica ancora non ci sia una posizione chiara, secondo alcuni recenti studi, non dovrebbe contenere spermatozoi e seppure ce ne fossero minime quantità queste non sarebbero in grado di fecondare.

Per evitare rischi indesiderati è sempre consigliato avere rapporti protetti dall’inizio alla fine.
Soprattutto in casi di rapporti anali è importante utilizzare il preservativo per evitare il passaggio di infezioni e di malattie sessualmente trasmissibili.
Un caro saluto!

Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it