Roma, al via il progetto ‘VisionAree le periferie’

Promosso dalla SIAE con l'IIS Einaudi di Roma

ROMA – Gli studenti al centro del processo di creazione di un cortometraggio che racconta il loro quartiere. È l’obiettivo del progetto ‘VisionAree le periferie’, promosso dalla SIAE, che ha coinvolto i ragazzi e le ragazze dell’IIS ‘Einaudi’ di Roma in tutte le fasi di realizzazione di un cortometraggio sul quartiere Primavalle. Dalla fase di analisi e ideazione, passando per quella della scrittura e della regia, fino alla post produzione, gli studenti sono stati protagonisti del filmato che analizza un quartiere che ha vissuto emarginazione e sofferenza, ma anche dignità, solidarietà e idee di riqualificazione urbanistica, sociale e culturale.

“In particolare, la realizzazione di un documentario sul territorio rappresenta un valido supporto per creare nuove rappresentazioni del quartiere e un valore innovativo per la didattica, rendendola più inclusiva e trasversale- si legge sul comunicato- Grazie alla collaborazione con la società di produzione e distribuzione cinematografica ‘Mediterranea Productions’, gli studenti hanno avuto l’occasione preziosa per fare esperienza delle varie fasi per realizzare un cortometraggio. Moduli formativi del progetto sono: ‘Sopralluogo: indagine sul nostro quartiere’, ‘Ciak: giriamo il nostro documentario’, ‘Il montaggio: uso e istruzioni’. Le attività formative previste hanno avuto una dilatazione temporanea in seguito all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e si concluderanno a fine anno scolastico”.

L’obiettivo del progetto ‘VisionAree le periferie’ è accrescere nei giovani la capacità di utilizzare la grammatica delle immagini e sviluppare nuove competenze cinematografiche volte alla creazione di un’opera filmica che racconti il territorio in cui si trova l’istituzione scolastica.

2021-07-28T14:14:32+02:00