La Costituzione in un’app: ecco ‘Smart EduCost’

Ideata dall'Università di Pisa per gli studenti delle superiori

ROMA – Sarà lanciata domani, nella data che ricorda il 160esimo anniversario dell’Unità d’Italia, la nuova app ‘Smart EduCost’ che l’Università di Pisa dedica agli studenti delle scuole superiori e ai docenti impegnati nell’insegnamento dell’educazione civica. L’applicazione, disponibile in modo gratuito, rappresenta un vero e proprio percorso di educazione alla cittadinanza attiva e responsabile, al tempo stesso rigoroso e coinvolgente. I ragazzi potranno approfondire la conoscenza della Costituzione italiana giocando con numeri, concetti logico-matematici e parole, e si potranno esercitare con quiz e domande sfidando amici e compagni di classe sulle competenze civiche acquisite.

L’app sarà presentata domani, alle 15.45, in diretta su YouTube e sul canale Facebook dell’Università di Pisa. Con il coordinamento della giornalista Gianna Fregonara del ‘Corriere della Sera’, interverranno il rettore Paolo Maria Mancarella; l’assessora all’Istruzione della Regione Toscana, Alessandra Nardini; il dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale – Ufficio X Ambito Territoriale di Pisa, Fabio Pagliazzi; l’ideatore dell’app e responsabile scientifico del Laboratorio di Cultura Costituzionale dell’Ateneo pisano, Saulle Panizza.

In questo ambito sarà anche mostrato in anteprima il video illustrativo dell’app, che è arricchito dal sottofondo musicale tratto dal brano ‘Italia è’ di Claudio Baglioni, il cui utilizzo è stato concesso a titolo completamente gratuito a testimonianza dell’attenzione dell’artista per questo tipo di attività. L’idea di realizzare l’app ‘Smart EduCost’ è nata all’interno delle attività del laboratorio di Cultura Costituzionale dell’Università di Pisa e trae spunto dalla pubblicazione del volume ‘Tutti i numeri della Costituzione. Analisi logico-matematica della Carta fondamentale’, pubblicato a fine 2019 dalla Pisa University Press.

Con una prospettiva originale, il volume prova a ricostruire con organicità il sistema di numeri e, più in generale, di concetti logico-matematici che contraddistinguono la nostra Costituzione, a partire dalla struttura e dalla distribuzione degli articoli: evidenziare in maniera sistematica questi intrecci e ricorrenze rappresenta un modo nuovo di avvicinarsi al testo, adatto anche a chi si sente meno portato per un approccio umanistico. L’interesse suscitato dal libro ha suggerito di sviluppare quella prospettiva anche attraverso una applicazione informatica, realizzando uno strumento innovativo e gratuito a supporto dell’attività didattica e di grande utilità sia per giovani studenti che per insegnanti.

2021-03-16T18:47:57+01:00