Mia figlia di 15 anni mi ha confidato di essere bisessuale…

Buongiorno Esperti,
sono la mamma di una ragazza di 15 anni che mi ha confidato di essere bisessuale. Questa cosa mi ha terribilmente spaventata tanto da farmi avere una reazione molto forte nei suoi
confronti. Mi sono pentita di come ho reagito anche perché adesso credo di aver perso la fiducia di mia figlia. Come posso fare per provare a riconquistarla?
Grazie per il vostro aiuto.

Anonima


Cara Signora,
comprendiamo la sua preoccupazione sull’aver perso la fiducia di sua figlia, ma pensiamo che spiegandole il perchè della sua reazione, con sincerità potrete ristabilire nuove modalità comunicative, più adatte ad entrambe.
Tutti possono commettere un errore o adottare un atteggiamento che non facilita la comunicazione, quel che conta è riconoscerlo. Probabilmente sua figlia in questo momento sarà arrabbiata e delusa ma di certo sarà disposta a chiarire con lei, appena entrambe sarete pronte.
Le consigliamo di adottare una modalità in cui è sospeso il giudizio, non servono le etichette, quello che serve adesso è far sentire la ragazza accolta poichè anche lei si sentirà forse spaventata o confusa.
Durante l’adolescenza inizia un processo di ricerca e scoperta della propria identità anche sessuale, in questa fase delicata non è importante dare definizioni ma accogliere, far sentire i ragazzi visti e compresi per dargli quella base necessaria a capire chi vogliono essere e cosa li far star bene.
Riteniamo che questo sia adesso centrale per sua figlia, non pensi troppo al futuro, resti sui bisogni attuali della ragazza.
Adesso sua figlia ha bisogno di sentire che sua mamma è lì per lei ed anche se non condividerà tutte le sue scelte, è importante rimanere un punto di riferimento.
Durante l’adolescenza va modificato il patto tra genitori e figli che deve trovare nuove flessibilità, regole e fiducia. Usi questo momento anche come occasione per rinnovare il vostro rappporto costruendo nuove basi.
Un caro saluto

2021-03-25T14:00:24+01:00