Al via la nuova collana della Giunti diretta da Elisabetta Nigris

I primi tre volumi dedicati alla scienza, alla storia e alla geografia

ROMA – Acquisire autonomia, facilitare la comprensione, appassionarsi alle discipline. Nasce con questi intenti la nuova collana di Giunti Edu “I saperi essenziali”, in libreria da mercoledì 31 marzo. Una raccolta di tre volumi dedicata alle scienze, alla storia e alla geografia, rivolta ai ragazzi delle classi terze della scuola secondaria di primo grado, che rende più facile comprendere, memorizzare, studiare e ripassare.

La collana, curata da Elisabetta Nigris, docente di didattica generale e progettazione didattica e valutazione all’Università degli studi di Milano-Bicocca, si avvale della competenza di disciplinaristi, che garantiscono il rigore scientifico dei contenuti, e di esperti di didattica, attenti all’applicazione dei risultati delle più recenti ricerche sul processo di apprendimento.

I volumi messi in programma  aiutano  i ragazzi ad individuare e riconoscere i concetti e gli argomenti essenziali da studiare ma anche ad organizzare i contenuti per ripassare senza dimenticare le cose più importanti e prepararsi alle verifiche, durante tutto l’anno e all’esame finale. I testi sono progettati per avvicinare i ragazzi alle discipline, con un linguaggio ricco e articolato ma accessibile, che ne facilita la comprensione, rendendo piacevole la lettura.

Ogni volume contiene gli argomenti fondamentali affrontati nella classe terza della scuola secondaria di primo grado, organizzato in unità e capitoli. Attraverso un QR code si accede anche alla sezione online con altri esercizi utili per simulare verifiche, interrogazioni e domande d’esame. I primi tre volumi sono i seguenti. 

“I saperi essenziali di Scienze”: il libro parla dell’energia e dellla materia, dall’Universo al pianeta Terra; la storia degli organismi viventi; la reazione agli stimoli esterni e la riproduzione, con un approccio coinvolgente che aiuta lo studente a scoprire e capire la vita in tutte le sue forme e lo esorta a tutelare il nostro pianeta.

“I saperi essenziali di Storia”: si parla della storia mondiale dalla seconda rivoluzione industriale all’inizio del terzo millennio, raccontata dal punto di vista politico, culturale, sociale, economico e geografico.

“I saperi essenziali di Geografia”:  il pianeta Terra e i continenti (Asia, Africa, America, Oceania e Antartide). Questi ultimi vengono presentati in un’esplorazione continua di territorio, fattori umani (storia, popolazione, lingue, religioni, culture) e attività economiche: elementi in stretta relazione, che si influenzano l’uno con l’altro, in un vero e proprio sistema. 

2021-04-29T17:43:11+02:00