In the Heights, Lin-Manuel Miranda censura Trump nel suo musical

Il film uscirà in tutto il mondo questa estate
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Iniziate a riscaldare voce e muscoli: quest’estate si ballerà con In the Heights – Sognando a New York, l’adattamento cinematografico del pluripremiato musical di Broadway (vincitore di quattro Tony Award) di Lin-Manuel Miranda (creatore di Hamilton), che ha lavorato alla sceneggiatura insieme a Quiara Alegría Hudes (anche autrice del libretto del musical). Inoltre, Miranda è l’autore di musiche e testi. Dietro la macchina da presa, invece, Jon M Chu (regista di Crazy & Rich). 

Miranda e Hudes, che hanno scritto il libretto del musical e la sceneggiatura del film, hanno dovuto non solo aggiornare la trama ma hanno anche dovuto censurare il nome di Donald Trump dal testo della canzone 96.000. Nella versione originale, quando il quartiere scopre che la bottega di Usnavi (interpretato dalla star di Hamilton Anthony Ramos) ha venduto un biglietto vincente della lotteria Benny (interpretato da Corey Hawkins), uno dei suoi amici, sogna di essere il fortunato vincitore immaginandosi sui campi di golf con Donald Trump. Nella nuova versione al posto del nome dell’ex presidente degli Stati Uniti hanno inserito Tiger Woods. Lo sfondo del musical e del film è rimasto lo stesso: Washington Heights, il quartiere di infanzia di Lin Manuel Miranda.

Quando l’ho scritto era un avatar per l’uomo del Monopoli. Era solo una persona ricca e famosa. Poi, quando il tempo passa e lui diventa la ‘macchia’ sulla democrazia americana, tu cambi il testo, ha raccontato Miranda a Variety.

LEGGI QUI IL RACCONTO DELL’INCONTRO VIRTUALE CON IL CAST

IN THE HEIGHTS – SOGNANDO A NEW YORK, IL TRAILER

IN THE HEIGHTS, LA TRAMA

Luci puntate su Washington Heights: si respira il profumo di un ‘cafecito caliente’ davanti alla fermata della metropolitana della 181 Strada, dove un caleidoscopio di sogni raduna una comunità vibrante e compatta. Al centro di tutto ciò, c’è Usnavi (Anthony Ramos), il simpatico e magnetico proprietario di una bodega, che per evadere dalla sua routine quotidiana spera, immagina e canta una vita migliore.

IN THE HEIGHTS, IL CAST

Sognando a New York – In the Heights è interpretato da Anthony Ramos (A Star is BornHamilton a Broadway), Corey Hawkins (Straight Outta ComptonBlacKkKlansman), la cantante / cantautrice Leslie GraceMelissa Barrera (Vida in TV), Olga Merediz (In the Heights a Broadway), Daphne Rubin-Vega (Rent a Broadway), Gregory Diaz IV (Matilda the Musical a Broadway), Stephanie Beatriz (Brooklyn Nine-Nine in TV), Dascha Polanco (Orange is the New Black in TV) e Jimmy Smits (i film di Star Wars).

Dietro la macchina da presa Chu che, dopo Crazy & Rich torna a lavorare con lo scenografo Nelson Coates e con il montatore Myron Kerstein. Alla fotografia c’è Alice Brooks, ai costumi Mitchell Travers e alle coreografie Christopher Scott.

Il film è prodotto da Miranda, Hudes, Scott Sanders, Anthony Bregman e Mara Jacobs, mentre David Nicksay e Kevin McCormick sono i produttori esecutivi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it