Alvaro Soler: “Torno con un nuovo singolo senza l’ansia da tormentone”

Il cantautore è su tutte le piattaforme con "Magia". A luglio fuori il disco e nel 2022 i live in Italia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Mi hanno scongelato e quest’anno mi sono portato avanti pubblicando un brano che sa d’estate”. Ci trasporta direttamente alla stagione calda Alvaro Soler con il suo nuovo singolo, ‘Magia’, primo estratto dall’album omonimo in uscita il 9 luglio.

E scherza il cantautore sull’etichetta di “artista da tormentone” che ormai ha fatto propria. ‘Magia’, però, non è nata nell’ottica di creare una grande hit, una di quelle che eguagliasse il successo di ‘El mismo sol’ nel 2015 o ‘Sofia’ nel 2016.

“Nell’anno della pandemia- dice Alvaro ai microfoni dell’Agenzia Dire- volevo sperimentare delle cose nuove, volevo vivere un po’, volevo scrivere non solo di un hotel o di un aereo ma di cose come gli amici e di esperienze personali. Così ho fatto una pausa- spiega- perché volevo scrivere senza pensare a fare un tormentone o a creare un certo tipo di canzone. È una cosa molto bella perché è libera”.

Soler, nel suo studio casalingo, si è cimentato a provare gli strumenti collezionati in giro per il mondo e ne ha fatto la base da cui ripartire per il nuovo album.

“Penso che i tormentoni- continua Soler- li facciano le persone. Quando faccio una canzone la faccio uscire, la presento e la canto ma la gente deve scegliere se è un tormentone o no”.

Di certo, le aspettative quando esce un singolo di Alvaro Soler sono ben precise ma questo non ha influito più di tanto:

“Dopo un anno di pausa- dice ancora il cantautore nato a Barcellona- c’è un po’ di pressione, l’ansia, il momento di paura perché non sai come andrà ma io ho deciso di fare il mio stile al 100% e non adeguarmi a quello che va di moda. Penso che Magia sia totalmente il suono di Alvaro Soler”.

Il disco in arrivo

Gli occhi sono, perciò, tutti puntati al 9 luglio, data di arrivo di ‘Magia’, l’album.

“Quest’anno- svela Soler- ho scritto 30 o 40 canzoni, poi ne ho scelte solo 13 per il disco. È stata una decisione difficile. È un lavoro eclettico, ci sono vari stili tra i brani”.

Prima, però, arriverà un nuovo singolo e qualche collaborazione con artisti italiani.

I live in Italia

Filo conduttore dei pezzi la musica suonata con strumenti veri per trasmettere già nel disco il “senso del live”. In Italia la musica di Alvaro risuonerà sul palco nel 2022: il 2 marzo al Gran Teatro Geox di Padova e l’8 marzo al Fabrique di Milano. I biglietti sono già disponibili online. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it