World Press Photo 2021. Ecco le immagini del nostro tempo

Guarda gli scatti dei vincitori del 2021
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Roma – Sono le foto più belle dell’anno ma sono anche il riconoscimento più prestigioso in ambito ‘fotogiornalistico’, stiamo parlando del World Press Photo 2021 che in queste ore ha premiato i vincitori della 64ma edizione.
Immagini sensazionali diventano documento storico, permettendo di rivivere gli eventi cruciali del nostro tempo. Non è un caso che la ‘foto dell’anno’ sia quella del danese Mads Nissen che immortala un primo abbraccio dopo mesi di isolamento.
 

THE FIRST EMBRACE. Mads Nissen, Denmark, Politiken/Panos Pictures

Uno scatto datato 5 agosto 2020 che ritrae l’abbraccio tra Rosa Luzia Lunardi e l’infermiera Adriana Silva da Costa Souza, nella casa di cura “Viva Bem” a San Paolo. Un’immagine potente e ‘universale’ che racconta la pandemia, il Covid-19 e le cosiddette ‘tende degli abbracci’.

The First Embrace. Mads Nissen, Denmark, Politiken Panos Pictures

I FINALISTI DEL WORLD PRESS PHOTO 2021

Dopo aver esaminato 74.470 immagini provenienti da 130 paesi, la giuria ha portato in finale 45 fotografi da 28 paesi, tra cui tre italiani. Ed è proprio uno di loro, Antonio Faccilongo, ad essersi aggiudicato il premio  di ‘storia dell’anno’.

Habibi, Antonio Faccilongo, Getty Reportage

ANTONIO FACCILONGO VINCITORE CON IL PROGETTO “HABIBI”

Primo nella categoria “Long-Term Projects”, Faccilongo ha vinto con il progetto “Habibi” (amore in arabo). Un reportage sul contrabbando di sperma da parte dei detenuti palestinesi nelle carceri israeliane.
La cronaca documentata per anni, dal 2015 al 2019, di un aspetto sconosciuto di uno dei conflitti più controversi della nostra storia. Il racconto di famiglie che altrimenti non esisterebbero più, di donne e mogli che con la fecondazione in vitro concepiranno i figli di ‘compagni’ che forse non rivedranno mai più.

Habibi, Antonio Faccilongo, Getty Reportage

​ECCO TUTTI I VINCITORI DEL WORLD PRESS PHOTO 2021

Categoria contemporary issues, singole
Primo premio: Pablo Tosco
Secondo premio: Jérémy Lempin
Terzo premio: Vaghinak Ghazaryan

Categoria contemporary issues, storie
Primo premio: Alexey Vasilyev
Secondo premio: Maya Alleruzzo, Associated Press
Terzo premio: Zishaan A Latif

Categoria ambiente, singole
Primo premio: Ralph Pace
Secondo premio: Hkun Lat
Terzo premio: K M Asad

Categoria ambiente, storie
Primo premio: Lalo de Almeida, Panos Pictures, Folha de São Paulo
Secondo premio: Ciril Jazbec, National Geographic
Terzo premio: Aitor Garmendia

Categoria general news, singole
Primo premio: Mads Nissen, Politiken/Panos Pictures
Secondo premio: Joshua Irwandi
Terzo premio: Newsha Tavakolian, Magnum Photos

Categoria general news, storie
Primo premio: Valery Melnikov, Sputnik
Secondo premio: Roland Schmid
Terzo premio: Laurence Geai

Categoria progetti a lungo termine
Primo premio: Antonio Faccilongo, Getty Reportage
Secondo premio: Karolina Jonderko
Terzo premio: Angelos Tzortzinis, finanziato in parte da Magnum Foundation

Categoria natura, singole
Primo premio: Ami Vitale, CNN
Secondo premio: Carlton Ward Jr.
Terzo premio: Jaime Culebras

Categoria natura, storie
Primo premio: Jasper Doest
Secondo premio: Ezra Acayan, Getty Images
Terzo premio: Luis Tato

Categoria ritratti, singole
Primo premio: Oleg Ponomarev
Secondo premio: Iván Macías
Terzo premio: Tatiana Nikitina

Categoria ritratti, storie
Primo premio: Gabriele Galimberti, National Geographic
Secondo premio: Alisa Martynova
Terzo premio: Natalia Kepesz

Categoria sport, singole
Primo premio: Adam Pretty, Australia, Getty Images
Secondo premio: Stephen McCarthy, Ireland, Sportsfile
Terzo premio: Tomasz Markowski

Categoria sport, storie
Primo premio: Chris Donovan
Secondo premio: Henrik Hansson
Terzo premio: Fereshteh Eslahi, Podium Photos

Categoria spot news, singole
Primo premio: Evelyn Hockstein, The Washington Post
Secondo premio: Nadia Buzhan
Terzo premio: Nuno André Ferreira, Agência Lusa

Categoria spot news, storie
Primo premio: Lorenzo Tugnoli, Contrasto
Secondo premio: Ernesto Benavides, Agence France-Presse
Terzo premio: John Minchillo, Associated Press

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Fabrizia Ferrazzoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it