Da Lol allo studio di registrazione: ‘Mignot*one pazzo’ è online!

Il singolo presentato da Michela Giraud nel programma di Amazon Prime è pronto a diventare una hit
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA –  Come sopravvivere ad un amore? Ce lo spiega Michela Giraud con l’ironia tagliente che la contraddistingue, attraverso il singolo ‘Mignot*one pazzo’, brano presentato per caso durante il programma ‘Lol: chi ride è fuori’, targato Amazon Original. La canzone è già disponibile  su Spotify, Amazon Music ed Apple Music.

Il comedy show  ha visto sfidarsi fra loro dieci comici professionisti chiamati a restare seri per sei ore consecutive provando a far ridere i loro avversari. Tutto questo per aggiudicarsi un premio finale di 100.000 euro che andranno ad un ente benefico scelto dal vincitore. Oltre a Michela Giraud erano presenti nel gruppo:  Elio, Caterina Guzzanti, Lillo, Angelo Pintus, Frank Matano, Katia Follesa, Ciro e Fru dei the Jackal e Luca Ravenna.

‘Mignot*one pazzo’, il video

Ecco dove tutto è iniziato

‘Mignot*one pazzo’, il testo

Una sera d’ottobre ho conosciuto un ragazzo
dolce e gentile aveva un gran bel
(no basta Michela, che poi dicono
che sei volgare.
Ho detto bel terrazzo.
Ah va bene, ricordati, sei laureata)

Una storia a distanza,
sesso in videochiamata
ma poi mi ha lasciato
co na telefonata

E quindi secondo voi che cosa ho fatto?

Ho scelto la mia dignità o ho postato la foto
della morte di Marat con scritto “oggi così”
be, ovviamente ho fatto il

Mignottone pazzo, quel mignottone pazzo
se la tua dignità è finita già
quel mignottone pazzo te la restituirà
mignottone pazzo, quel mignottone pazzo
se la tua vita una merda è
pensa che lei sta messa peggio di te

Ho fatto una storia con le tette di fuori
una cappotto e occhiali che sembravo Brunori
un’altra indifferente tipo zero rancori
ma dentro di me pensavo magari mori

E si, presto la morte verrà a prenderti

Perché io non ci sto male eh,
no non sto soffrendo
io sono superiore
possi dirti
secondo me ci hai perso te
io sono una ragazza moderna
non mi sto sfondando di nutella indossando
la tuta cintata di mia cognata incinta, no
perché io sono una donna forte
una che vale veramente
e quando vengo lasciata
mi butto sui social e mostro la parte più vera di me
quella finta

Mignottone pazzo, quel mignottone pazzo
se la tua dignità è finita già
quel mignottone pazzo te la restituirà
mignottone pazzo, quel mignottone pazzo
se la tua vita una merda è
pensa che lei sta messa peggio di te

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Sausan Khalil
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it