Ho avuto un rapporto non protetto ma lui non è venuto…

Ho avuto un rapporto non protetto ma lui non è venuto e si è masturbato con le mani alla fine. Solo che poi con le mani sporche credo mi ha toccata nelle parti intime ma non dentro perché io gli ho detto di stare attento. Adesso ho un po’ paura sia perché l’abbiamo fatto senza preservativo sia perché penso che un po’ di sperma possa essere entrato involontariamente. Il ciclo mi è venuto il 10 aprile e infatti avevo ancora qualche perdita…c’è rischio che possa essere rimasta incinta?

Gaia


Cara Gaia,
in genere affinché si innesti una gravidanza deve esserci stato un rapporto non protetto con penetrazione ed eiaculazione interna alla vagina durante i giorni fertili della donna, che solitamente in un ciclo regolare, cadono tra l’11° ed il 18° giorno di ciclo.
Pertanto se l’eiaculazione è avvenuta esternamente non dovrebbero esserci significativi rischi, ma va specificato che il coito interrotto seppure sia una pratica molto diffusa non è un metodo contraccettivo sicuro, in quanto non sempre è così facile avere un controllo assoluto sul proprio corpo, soprattutto in un momento di piacere.
Per quanto riguarda le informazioni sulle ” dita bagnate”  di liquido seminale, solitamente gli spermatozoi fuori dal corpo e a contatto con l’aria o superfici esterne hanno una vita brevissima, perdendo la loro funzionalità riproduttiva. L’intimità e la complicità sono aree importanti nel rapporto, ma allo stesso tempo è fondamentale vivere i rapporti con responsabilità e prevenzione. Per il futuro è bene usare metodi contraccettivi efficaci che possano proteggervi dall’inizio alla fine del rapporto. Questo vi permetterà di vivere il rapporto con meno timori e paure.
Se hai ulteriori dubbi non esitare a contattarci nuovamente.
Un caro saluto!



Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it