Nahaze nella colonna sonora di “Zero”. Esce oggi “Behind”

L'artista di origini inglesi pubblica un brano contro l'indifferenza

ROMA – La colonna sonora di “Zero”, la serie originale di Netflix nata da un’idea di Antonio Dikele Distefano, continua a dare soddisfazioni. È su tutte le piattaforme “Behind”, il nuovo singolo di Nahaze che accompagna le vicende dei ragazzi protagonisti accanto al brano omonimo di Mahmood.

L’artista del roster dell’agenzia MK3, che pubblica per Elektra Records/Warner Music Italy, torna con un brano dalle atmosfere clubbing e dal piglio catchy.

Uscire dall’indifferenza

“Be kind”, “Don’t let me drown” ripete come un mantra Nahaze nella sua canzone. Per l’artista di origini inglesi, “Behind” significa lasciarsi alle spalle le persone che ci hanno fatto soffrire e i loro comportamenti che mirano a buttarci giù (“Don’t hold me down”).

“Behind” significa anche, in una prospettiva più ampia, essere lasciato da parte, indietro. Essere invisibili, proprio come il protagonista di “Zero”.

Il messaggio è chiaro: con gentilezza, ed inseguendo la propria passione, si può uscire dal buio dell’indifferenza – “Take me out, I wanna see the light”. Ecco quindi che Nahaze si rivolge alle generazioni di ragazzi invisibili agli occhi della società che spesso annegano in pregiudizi e stereotipi. 

La voce di Nahaze nelle serie tv

Nahaze, all’anagrafe Nathalie Hazel, prosegue l’incredibile avventura, iniziata lo scorso settembre, che l’ha vista e la vede misurarsi con la dimensione delle colonne sonore dell’universo seriale Netflix: prima di “Behind”, infatti, altri due suoi brani – “Freak” e “Control” – sono stati scelti per andare ad arricchire la soundtrack della serie cult Netflix “Baby 3”, che ha ospitato tra gli altri anche il singolo di Achille Lauro “Maleducata”.

2021-04-27T16:52:17+02:00