Non so come affrontare mia figlia, dato che ho spiato il suo diario…

Ho una figlia di 15 anni che spesso mi ha chiesto di farsi un piercing, oggi controllando il suo diario di scuola da un disegno che ha fatto ho capito che si è fatta il piercing all’ombelico senza la mia autorizzazione, tantomeno quella del padre. Immagino che se lo sia fatta da sola e sono preoccupatissima per eventuali infezioni o problemi, ma non so qual è il modo più giusto per affrontare la cosa con lei, dato che l’ho scoperto “spiando” il suo diario. Mi sento impotente in questo momento, ho davvero bisogno del consiglio di un esperto!

Anonima


Cara Anonima,
ci sembra di capire che si trovi al centro di un conflitto tra la preoccupazione e la consapevolezza di aver violata in qualche modo la privacy di sua figlia. 
A volte con i figli adolescenti è difficile trovare quel punto di compromesso tra il genitore che fornisce dei limiti e delle regole e quello che da fiducia al figlio sapendo che possono esserci anche dei piccoli errori che lo aiuteranno a crescere.
L’adolescenza viene definita da sempre come quella fase di transizione caratterizzata dal desiderio di affermazione, libertà, il bisogno di sentirsi autonomia e di conquistare qualcosa girando a volte intorno all’approvazione dei genitori.
Probabilmente da un disegno è difficile stabilire con certezza se sia stato realmente fatto il piercing o se semplicemente sua figlia sentiva il bisogno di proiettare un desiderio che sente così forte dentro di sé.
Potreste pensare di parlare con vostra figlia ritornando sull’argomento del piercing esternandole le vostre preoccupazioni o dubbi cercando, stavolta, un punto di apertura nei suoi confronti. 
A volte i ragazzi hanno bisogno di sentire disponibilità al dialogo per potersi aprire, hanno bisogno di poter condividere i desideri liberamente, anche discuterli, ma non sentirsi negati, senza ascoltare il loro punto di vista. Creando l’occasione di dialogo forse sarà lei a dirvi qualcosa in più, a dirvi cosa è successo: sarebbe importante che voi possiate accoglierla senza giudicarla e qualora si fosse realmente fatto il piercing da sola, fare un eventuale controllo medico. Capiamo non sarà semplice affrontare l’argomento, ma a volte queste situazioni spigolose possono rivelarsi come una nuova occasione per migliorare dialogo e comprensione con i propri figli. Speriamo di esserle stati d’aiuto.
Un caro saluto!

2021-08-05T16:58:54+02:00