Durante il rapporto il preservativo si è sfilato rimanendo al mio interno…

Salve vi contatto per l’immensa ansia che ho e ho davvero bisogno di un aiuto.
Giorno 25 aprile ho avuto due rapporti protetti con il mio ragazzo a distanza di circa 10 minuti uno dall’altro.
Durante il secondo rapporto il preservativo si è sfilato rimanendo al mio intero. Premetto che questo secondo rapporto non può tanto definirsi tale in quanto non è stato un rapporto completo anche perché lui non aveva raggiunto l’erezione.
Presa dal panico dopo un’ora circa prendo la pillola ellaone ma dei dubbi mi sono sorti.
Nel foglietto illustrativo ci sta scritto:
-la pillola non fa effetto ad ovulazione avvenuta
-la pillola può essere assunta in ogni momento del ciclo.
Il mio ultimo ciclo è stata12 aprile quindi il giorno del rapporto a rischio sarebbe avvenuto un giorno dopo la mia presunta ovulazione.
Ciò che mi mette in crisi è che visto che la mia ovulazione era già avvenuta il giorno precedente, nonostante abbia assunto la pillola ellaone nel giro di un’ora, sono comunque a rischio?
Vi prego di aiutarmi
 
 
Anonima, 25 anni

 
Cara Anonima,
è naturale provare un po’ d’ansia quando si vivono dei piccoli imprevisti, ma vogliamo rassicurarti dandoti qualche informazione in più.
Da quello che ci racconti il preservativo si è sfilato dentro, ma non essendoci stata alcuna eiaculazione all’interno della vagina, non dovrebbero sussistere le condizioni per un possibile concepimento.
In ogni caso hai assunto il contraccettivo di emergenza nei tempi e nelle modalità previste per cui l’efficacia dovrebbe essere massima. 
L’elevato apporto ormonale introdotto da Ellaone tende a posticipare l’ovulazione per impedire che, eventuali spermatozoi, possano incontrare un ovulo maturo e quindi potenzialmente fecondabile. Qualora l’ovulazione sia già avviata, il principio del farmaco provvede a rendere inospitali le pareti uterine in modo da impedire che un potenziale ovulo fecondato possa impiantarsi e dar luogo ad una gravidanza.
Non è così semplice individuare i giorni dell’ovulazione che in un ciclo regolare cadono all’incirca tra l’11° ed il 18° giorno del ciclo, ma potrebbero anticipare o tardare, per questo è importante usare sempre un metodo contraccettivo sicuro.
Ti anticipiamo che potrebbero esserci dei ritardi come effetto dell’assunzione della EllaOne e che il tutto dovrebbe tornare normale nei prossimi cicli.
Se può esserti di maggiore aiuto puoi confrontarti con il tuo ginecologo di riferimento che ha degli strumenti specifici per darti risposte più precise ed individualizzate. Inoltre potresti valutare con lui gli altri possibili metodi contraccettivi (pillola, cerotto, anello vaginale…) ed eventualmente individuare quello che più adeguato alle tue esigenze in modo da vivere la sessualità in modo sicuro e sereno.
Un caro saluto!
2021-08-06T15:19:34+02:00