Coma Cose, fuori ora la live session di “Zombie al Carrefour”

“Non era previsto il video di questo brano perché non era previsto che lo sentiste tanto quanto noi”

30 Aprile 2021

ROMA – “Non era previsto il video di questo brano perché non era previsto che lo sentiste tanto quanto noi”. Con queste parole, per ringraziare quanti si sono immedesimati nel racconto personalissimo e toccante di “Zombie al Carrefour”, i Coma Cose pubblicano oggi su YouTube il video del brano, una produzione Jungle con la direzione creativa del duo e di Francesco Perrone. 

Un’intensa live session dai tratti essenziali, inserita nel contesto urbano vissuto e raccontato da Fausto e California, dove l’adrenalina della notte, da fine serata, si dissolve come fumo con l’arrivo delle prime luci dell’alba, e pur di non tornare a casa ci si perde nel primo supermercato 24h, luogo sospeso dove la vita scorre ad un’altra velocità. Si è lì senza un apparente perché, alle 5 del mattino tra zombie del presente e fantasmi del passato, guidati solo dal bisogno di compiere un gesto normale – come quello della spesa – per scacciare momentaneamente le domande e i sensi di colpa, e capire che qualcuno ci manca davvero.

Il look dei Coma Cose

L’immaginario cittadino e la scenografia ricercata e minimalista, nei toni saturi del rosso e in quelli del nero, mettono in risalto tutti i dettagli del look dei Coma_Cose, curato dalla stylist Giorgia Cantarini -dal matchy matchy dei bomberoni eighties agli stivali glam rock di California, che riprendono le tinte sparkling bianco del make-up: uno stile essenziale e sofisticato che ben si lega alle atmosfere del pezzo.

“Nostralgia”

“Zombie al Carrefour” è il capitolo conclusivo di quel libriccino che è “Nostralgia”, il nuovo lavoro discografico dei Coma_Cose pubblicato il 16 aprile per Asian Fake/Sony Music – Epic Records Italy, che ha debuttato alla quinta posizione della classifica settimanale FIMI/GfK, anticipato dal successo del brano sanremese “Fiamme negli occhi”.

2021-04-30T18:33:06+02:00