Se fosse già avvenuta l’ovulazione, Norlevo funzionerebbe?…

Gentili esperti, vi scrivo perchè nonostante cerchi di rassicurarmi in tutti i modi, ho molta ansia. Il 14esimo giorno di ciclo ho avuto 3 penetrazioni senza preservativo, terminato con un rapporto rapporto orale con il quale l’eiaculazione è avvenuta dopo qualche minuto. Nessun rapporto o eiaculazione precedente. Nell’ansia tuttavia ho assunto Norlevo dopo 12 ore. Ma ho letto che se fosse avvenuta l’ovulazione, potrebbe esserci il rischio di una gravidanza. Sono certa non ci sia stata eiaculazione perchè praticamente neanche abbiamo iniziato, sono state davvero 2/3 penetrazioni ma ormai, vivo nell’ansia. Grazie mille per l’attenzione

Vania, 19 anni


Cara Vania,
tecnicamente la pillola del giorno dopo se presa nell’arco delle 24 ore successive dal rapporto cosa che hai fatto tu,  ha una efficacia elevata. L’elevato apporto ormonale introdotto dalla pillola del giorno dopo Norlevo tende a posticipare l’ovulazione per impedire che, eventuali spermatozoi, possano incontrare un ovulo maturo e quindi potenzialmente fecondabile. Qualora questa sia già avviata, il principio del farmaco provvede a rendere inospitali le pareti uterine in modo da impedire che un potenziale ovulo fecondato possa impiantarsi e dar luogo ad una gravidanza. Se l’ansia dovesse persistere puoi confrontarti con il tuo ginecologo di riferimento che con una visita più approfondita saprà come rasserenarti. Ti ricordiamo che  a seguito del contraccettivo di emergenza potrebbero esserci delle irregolarità del ciclo.
Per il futuro per evitare rischi e vivere la sessualità serenamente è importante scegliere un metodo contraccettivo sicuro. Il coito interrotto per quanto sia una pratica diffusa non può essere considerato un metodo efficace in quanto non sempre è facile avere un controllo assoluto sul proprio corpo.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it