Addio Jackson Avery: Jesse Williams lascia “Grey’s Anatomy”

L'attore lascia dopo 12 stagioni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il drama medico più amato della tv perde un altro personaggio. Dopo più di 250 episodi Jesse Williams abbandona Grey’s Anatomy.
Nel promo della prossima puntata trasmessa da ABC, il dottor Jackson Avery (interpretato da Williams) dà le sue dimissioni alla dottoressa Miranda Bailey (Chandra Wilson), annunciando l’intenzione di lasciare il Seattle Grace Hospital per trasferirsi a Boston. 

Purtroppo non è solo un colpo di scena per incrementare l’hype.
In una dichiarazione a Deadline, la showrunner e produttrice esecutiva di Grey’s Anatomy, Krista Vernoff, ha confermato l’addio dell’attore. “Ci mancherà terribilmente Jesse e ci mancherà Jackson Avery, interpretato alla perfezione per così tanti anni”.

Lo Jesse Williams ha confermato la sua uscita dal cast della serie, in cui lavorava da 11 anni.

“Sarò per sempre grato per le infinite opportunità fornite da Shonda (Rhimes, la creatrice di Grey’s Anayomy, ndr) la rete, lo studio, i colleghi, la nostra incredibile troupe, Krista, Ellen e Debbie (Vernoff, Pompeo e Allen, produttori esecutivi della serie). Come attore, regista e persona, sono stato incredibilmente fortunato ad imparare così tanto da così tante persone e ringrazio i nostri bellissimi fan, che infondono così tanta energia e apprezzamento nei nostri mondi condivisi”.

Il quindicesimo episodio della stagione 17 di Grey’s Anayomy (in onda negli USA su ABC il 20 maggio) sarà l’ultimo in cui comparirà Jesse Williams .

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it