La rivelazione di Elon Musk: “Ho la sindrome di Asperger”

Il CEO di Tesla lo ha raccontato al Saturday Night Live
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

“So che dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello”. Nel monologo di apertura al Saturday Night Live, Elon Musk ha rivelato di avere la sindrome di Asperger.
“Passerò alla storia come la prima persona con la sindrome di Asperger a presentare il Saturday Night Live. O almeno la prima ad ammetterlo”, ha affermato nel suo discorso, durante il quale ha anche scherzato sulla sua eccentricità. “Ho reinventato le automobili elettriche e sto mandando uomi su Marte: pensavate davvero che fossi un tipo normale?”.

Personaggi famosi con la sindrome di Asperger

In breve, anzi brevissimo, la sindrome di Asperger è un disturbo molto complesso dello sviluppo (annoverato tra i disturbi dello spettro autistico) che colpisce la capacità di una persona di socializzare e comunicare in modo efficace con gli altri.

Elon Musk non è il primo volto noto con la sindrome di Asperger.

Tra questi, anche Anthony Hopkins, Dan Aykroyd, Greta Thunberg, Susanna Tamaro, Tim Burton, solo per citarne alcuni.

Inoltre, è stato ipotizzato che alcuni geni del passato possano avere avuto la sindrome di Asperger, tra cui Albert Einstein, Isaac Newton, Wolfgang Amadeus Mozart e Steve Jobs.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it