La mia migliore amica mi ha detto che pensa al suicidio…

Ciao dottori volevo dirvi una cosa molto importante per me, la mia migliore amica mi ha detto che pensa al suicidio. Lei sta male e soffre d’ansia ma adesso ha iniziato a tagliarsi. Non so che cosa le succede dice che sta male ma non mi spiega mai perché e io non so che fare. Io non lo so se davvero potrebbe fare una cosa così brutta penso di no però se lo dice forse sta troppo male e non so come aiutarla. Sono spaventata che poi lo faccia davvero, allora secondo voi potrei dirlo alla prof? lei è molto carina e ci aiuta sempre quando abbiamo dei problemi in famiglia. Fatemi sapere
secondo voi che dovrei fare. Grazie

Giada


Cara Anonima,
comprendiamo come tu possa essere preoccupata per la tua amica e sentirti responsabile del segreto che ha condiviso con te rispetto a questi pensieri suicidari. Volerla aiutare è una cosa molto bella, ma in una situazione come questa è importante che attivare anche dei riferimenti adulti che possano gestire al meglio questa situazione. Non perchè tu non ne sia capace, il tuo ascolto, il tuo sostegno sono stati per lei fondamentali al punto di condividere con te il suo malessere profondo. L’autolesionismo è una pratica molto diffusa in adolescenza, dove spesso ci si sente sopraffatti da un’angoscia ingestibile per cui ferire il proprio corpo stordisce e distoglie da quel dolore. 
Potresti provare a suggerirle di rivolgersi ad uno sportello di ascolto psicologico a scuola, oppure di parlarne con un adulto di riferimento dal quale non si sente giudicata ma accolta e sostenuta. Riuscire a chiedere aiuto è un passo importante e decisivo in questo momento.
Continua a scriverci se ne avessi bisogno.
Un caro saluto! 

 

19 Maggio 2021