Crolla l’iconico Arco di Darwin delle Galapagos: Leonardo DiCaprio dona 43 milioni di dollari

L'attore lancia un progetto per la conservazione dell'arcipelago

Le Galapagos perdono un pezzo del loro paesaggio incantato. È crollato l’Arco di Darwin, iconica formazione rocciosa che caratterizzava la piccola isola di Darwin. Un tesoro inestimabile, distrutto il 17 maggio dall’erosione naturale. Restano in piedi solo i due pilastri laterali.

crolla arco di darwin galapagos

Leonardo DiCaprio scende in campo per le Galapagos

Servono azioni mirate per proteggere e ripristinare la natura selvaggia e insostituibile delle Galapagos. Per questo, Leonardo DiCaprio ha fatto una cospicua donazione di 43 milioni di dollari a favore di progetti per la tutela dell’arcipelago.

L’attore e filantropo collaborerà con il team di Paula Castaño, veterinaria della fauna selvatica, da sempre in prima linea per la conservazione delle Galapagos.

In difesa delle Galapagos

Il progetto Re:wild lanciato dall’attore prevede, tra gli altri, il ripristino dell’isola Floreana, una delle isole minori dell’arcipelago che ospita 54 specie minacciate. L’intento è anche quello di reintrodurre 13 specie estinte localmente, tra cui il tordo beffardo Floreana, primo tordo beffardo ad essere descritto da Charles Darwin. 

Tra i piani anche anche un programma di riproduzione in cattività per prevenire l’estinzione dell’iguana rosa. Al momento si contano appena 200 individui allo stato selvatico.

“In tutto il mondo, la natura è in declino”, dichiara DiCaprio. “Abbiamo degradato tre quarti dei luoghi selvaggi e portato più di 1 milione di specie sull’orlo dell’estinzione. Più della metà delle restanti aree selvagge della Terra potrebbero scomparire nei prossimi decenni se non agiamo in modo deciso. Gli eroi ambientali di cui il pianeta ha bisogno sono già qui. Ora dobbiamo tutti raccogliere la sfida e unirci a loro “.

2021-05-19T14:59:06+02:00