Aiello arrestato per traffico di droga ma è uno scherzo de Le Iene

Attimi di terrore per il cantautore. Guarda il video

ROMA – Sentirsi in gabbia e senza via di uscita. È quello che deve aver provato Aiello, vittima inconsapevole di uno scherzo de Le Iene che lo ha fatto finire con le manette ai polsi. Il cantautore, infatti, è stato arrestato – per finta – per traffico internazionale di stupefacenti. Un incubo che è anche la paura più grande di Aiello: quella di finire dietro le sbarre ingiustamente.

A organizzare lo scherzo Nicolò Devitiis, in collaborazione con la manager del 35enne. Antonio, questo il nome dell’interprete di “Che canzone siamo”, rimane coinvolto in un indagine che vede come protagonista un imprenditore con il quale aveva una riunione per diventare testimonial di un brand di scarpe. Accessorio dentro cui l’uomo aveva nascosto dell’hashish. 

Ha vissuto, così, attimi di paura vera l’interprete di Cosenza e il suo sguardo, fin dall’entrata dei Carabinieri, dice tutto! Vedere per credere.

Di seguito il video ↓


L’anno di Aiello: Sanremo e un disco

“Aiello spaccia solo sesso e ibuprofene”, dice Devitiis a fine scherzo citando “Ora”. Stava per prendere una brutta piega ingiustamente, quindi, l’anno di Aiello, iniziato con la partecipazione alla 71esima edizione del Festival di Sanremo e continuato con la pubblicazione del suo secondo disco. Noi lo avevamo incontrato – a distanza – proprio in occasione dell’uscita di “Meridionale”. La video intervista a questo LINK

2021-05-26T11:07:41+02:00