Sanremo Estate, la proposta di Amadeus per riaprire le porte dell’Ariston

Il conduttore ha immaginato una nuova versione del festival della canzone italiana

ROMA – Le porte del teatro Ariston potrebbero riaprirsi prima del consueto appuntamento di febbraio. Continua a restare a galla l’idea di Sanremo Estate, una versione straordinaria del festival della canzone italiana.

A lanciare la proposta, qualche mese fa, sarebbe stato Amadeus nella speranza di poter regalare alla città dei fiori una serata con il pubblico in sala. Un’operazione simbolica per colmare una mancanza che, nell’edizione 2021 della kermesse, è stata la vera protagonista.

A frenare l’entusiasmo, però, come riporta Davide Maggio, ci ha pensato il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, sempre molto attento alle fughe di notizie.

“Ne abbiamo parlato, ne stiamo parlando, non c’è ancora una risposta chiara. Non posso dire né sì né no”, ha detto il dirigente durante la conferenza stampa di Notte Azzurra, il programma celebrativo della nostra nazionale di calcio in onda su Rai 1 il primo giugno a partire dalle 21.40.

Decisive saranno le prossime settimane per l’intero discorso Sanremo: “Ama può anche testimoniare- aggiunge Coletta- ogni suo Sanremo è stato formalizzato non prima di luglio. Questo mese di giugno sarà quello importante per poter decidere sia di Sanremo 2022 sia dell’eventuale serata estiva”.

Non resta che attendere nuovi sviluppi!

2021-05-29T14:38:40+02:00