Elasi canta per la salvaguardia dell’ambiente nel brano Cocoricò

La canzone è nata quasi per gioco durante una jam session
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Elasi canta la salvaguardia dell’ambiente nel brano Cocoricò, pubblicata per Trident/Polydor. Dopo averci conquistato con l’EP d’esordio Campi Elasi, la cantautrice, producer e chitarrista alessandrina di base a Milano torna con una canzone piena di energia, colorata e divertente capace di affrontare con leggerezza una tematica straordinariamente importante e attuale: quella dell’ecologia.

Cocoricò è una canzone che esprime un concetto che dovrebbe essere pop – nel senso di conosciuto e capace di coinvolgere tutti – con un sound volutamente e dichiaratamente pop.

“’Lì c’erano conchiglie, ora solo siga e bottiglie’ è una frase che mi è venuta in mente una mattina in cui, con le mie amiche, stavamo raccogliendo mozziconi, plastica e vetri rotti di una spiaggia libera in Liguria  il testo di Cocoricò è la sintesi di quei discorsi che faccio con le persone a me care sul mondo in cui viviamo oggi, sulla paura del futuro, su una società che fagocita ecosistemi disinteressandosi delle conseguenze. Dipende da noi la tutela del pianeta: non c’è tempo, anche se la colpa è degli altri tanto sono fatti nostri, come canta lei stessa. Dipende anche da noi, dunque: è partendo dalle piccole scelte quotidiane che si può fare la differenza e permettere di conservare l’equilibrio della natura“, ha raccontato Elasi.

Nata quasi per gioco da una jam session nello studio dell’amico Simone Manzotti di synth e voci in falsetto in stile Jungle, da cui la cantautrice ha poi sviluppato melodia e testo, Cocoricò si ispira senza volerlo a ‘Virtual Insanity’ dei Jamiroquai: un brano ecologista e arrabbiato, ma estremamente funk-pop.

Un irresistibile sound disco funky ottenuto grazie agli amici e compagni di band Plastica (Matilde Ferrari) e Braoboy (Emanuele Tosoni), che collaborato con Elasi nella pre-produzione aggiungendo fiati, percussioni e nuovi elementi e alla partecipazione nella produzione finale di Kleak & Veebu, che hanno lavorato al brano a distanza, da Valencia. Ciliegina sulla torta, il mix e master di Pinaxa (sound engineer di Depeche Mode, Battiato, Jovanotti).

COCORICÒ, IL TEST

Lì c’erano conchiglie
Ora solo siga e bottiglie
E se il mare sotto tutto questo male
Ci smettesse di abbracciare
Goccia dopo goccia
Si sparisce dentro a un’onda
Baciati dal sole
Ci si scioglie e si sprofonda
Se trabocca il vaso
È chiuso il caso
Abbi più pretese
Han sbagliato a tue spese ma
Non c’è tempo
Anche se la colpa è degli altri
Non c’è tempo
Tanto sono fatti nostri
Non c’è tempo
Rimediamo ai disastri
Non c’è tempo
Zero tempo per gli scontri
Corri corri corri guagliò
La deforestazione per i toast con l’avocado
E l’amazzonia brucia perché vuoi magnà l’asado
slow food o fast money
neuroni in estinzione
Meno giri di parole
Se ognuno fa la sua
rivoluzione
Non c’è tempo
Anche se la colpa è degli altri
Non c’è tempo
Tanto sono fatti nostri
Non c’è tempo
Rimediamo ai disastri
Non c’è tempo
Zero tempo per gli scontri
Corri corri corri guagliò
Non hai più scuse non hai non hai più scuse no
Non c’è tempo
Anche se la colpa è degli altri
Non c’è tempo
Tanto sono fatti nostri
Non c’è tempo
Rimediamo ai disastri
Non c’è tempo
Zero tempo per gli scontri
Corri corri corri guagliò

Crediti Cocoricò:
Musica e testo di ELASI (Elisa Massara)
Produzione: Kleak & Veebu
Mix + Master: Pinaxa
Pre-produzione: Matilde Ferrari (PLASTICA), Simone Manzotti, Elisa Massara (ELASI),
Emanuele Tosoni

BIO

Elasi è una cantautrice, chitarrista, producer alessandrina il cui stile musicale è impregnato di viaggi in giro per mondi, reali e immaginari.

Con una formazione di chitarra classica al Conservatorio Vivaldi di Alessandria, di produzione musicale presso uno studio di Los Angeles e di un biennio di songwriting presso l’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini di Roma, Elasi a ottobre 2018 pubblica il suo primo singolo Benessere. Il brano attira subito l’attenzione di pubblico e critica grazie al sound colorato e liquido che caratterizza tutta la produzione dell’artista, capace di intrecciare le influenze musicali più varie, dall’afrobeat alla bossanova, dal R&B al funk, dal nu jazz all’elettronica sperimentale, dall’house al glam rock.

A gennaio 2019 esce il brano Vivo di vividi dubbi. A novembre 2019 esce il singolo Si salvi chi può per Sugar, e ad aprile 2020 il brano Continenti (Sugar).

In questi anni Elasi si è esibita sui palchi di molte prestigiose realtà italiane (Blue Note, MI AMI Festival, Home Festival) e ha vinto borse di studio, bandi e premi per il suo progetto artistico (Bando ORA!X, Premio miglior canzone e Premio miglior arrangiamento al Premio Bindi, artista del mese su MTV New Generation, finalista su Rai 1 al Premio Lelio Luttazzi, borsa di studio per Berklee Umbria Jazz Clinics).

Anticipato dai singoli Valanghe ed Esplodigodi, Campi Elasi è il suo Ep di esordio, uscito il 28 ottobre 2020 per NVM/Sugar, nel quale ha sviluppato collaborazioni in remoto con musicisti da tutto il mondo creando un sound dai confini geografici e stilistici superfluidi e variopinti che ha conquistato la stampa e gli ascoltatori.

Elasi collabora stabilmente con fashion designer emergenti e sperimentali di tutto il mondo (Amorphose, He Zhoxuan, Florentina Leitner, Chrishabana, Christoph Ritter Studio, Yvmin, Percy Lau) che le inviano le proprie produzioni per set fotografici e video. Nel 2020 collabora per la realizzazione, come volto e come musica, di uno spot pubblicitario di WOVO, noto sexy shop e community milanese, ed è resident dj e sound designer di un’installazione nel Cartier Pasha Hub. Radio Raheem, radio di riferimento della scena elettronica italiana, l’ha inoltre scelta come resident DJ affidandole il programma Oasi Elasi e Italia Music Export l’ha selezionata per esibirsi da remoto al LUCfest in Taiwan. Nel 2021 crea Poche, un collettivo aperto di produttrici elettroniche italiane che vuole dare visibilità e creare nuove opportunità per le donne producer, mirando a una maggiore inclusione all’interno dell’industria musicale italiana, ed è finalista a Musicultura 2021.

Elasi sta lavorando al nuovo disco, che avrà collaborazioni importanti. Ad anticiparlo il nuovo singolo Cocoricò.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it