Padova, l’economia circolare e il biogas secondo gli studenti dell’istituto De Nicola | VIDEO

Il progetto dell'agrario di Piove di Sacco. Il docente: "I ragazzi ormai sanno che i rifiuti sono risorse"

8 Giugno 2021

ROMA – “Il tema dell’economia circolare è forse uno degli argomenti che trattiamo di più e lo possiamo considerare un cardine delle discipline di oggi. L’evoluzione da economia lineare a economia circolare è qualcosa che i nostri ragazzi hanno già perfettamente acquisito, sanno perfettamente che differenza c’è e soprattutto si focalizzano sulla raccolta differenziata: non c’è più il ragazzo distratto che butta un rifiuto inconsapevole che quel rifiuto è una risorsa. L’economia circolare è proprio questo: recuperare attraverso gli scarti”. Così Giuseppe Ribaudo, docente all’istituto superiore ‘De Nicola’ di Piove di Sacco (Padova). L’istituto è uno dei tre vincitori di ‘AgriStudents4Future’, il concorso su agricoltura e innovazione promosso da Diregiovani, Citynews e Feelmatic.

Nel video realizzato per la gara (in cui presentano il loro progetto sul biogas) “parlavamo proprio di recupero attraverso residui vegetali e animali e quindi produzione di energia e calore. La tematica- ci ha tenuto a precisare Ribaudo- è stata scelta dai ragazzi così come il montaggio del video è stato fatto da loro mentre il ruolo di noi docenti è stato marginale”. Ciò a testimoniare che l’evoluzione di cui ha parlato Ribaudo “non è solo futuro ma è anche presente”.

“Quello che noi vogliamo trasmettere ai nostri studenti quando insegniamo tecniche e pratiche di coltivazione è proprio questo- ha concluso il docente- con l’innovazione e la tecnologia si possono produrre risultati che aiutano a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e ridurre i livelli di Co2. L’agricoltura 4.0, ad esempio, è una chicca dell’agricoltura che, se associata alle tecniche di agricoltura biologica e alla sostenibilità che noi insegniamo ai ragazzi, sicuramente può essere fonte positiva di sviluppo”.

2021-06-08T11:24:49+02:00