Le Maldicenze. Ecco due storie a fumetti sull’accettazione di sé

Flavia Biondi torna in libreria con 'Barba di Perle' e 'L'orgoglio di Leone', due fumetti nati dieci anni fa e oggi raccolti in un libro
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Roma – Con BAO Publishing ‘tornano alla vita’ due storie di dieci anni fa, oggi quasi introvabili. L’autrice è Flavia Biondi che le aveva disegnate, scritte e pubblicate con Renbooks. Nel mese del pride month (non è un caso) ‘Barba di Perle’ e ‘L’orgoglio di Leone’ trovano una nuova casa (editrice) e sono raccolte ne’ Le Maldicenze. Sono storie di accettazione di sé, di sfida ai benpensanti, di comprensione della propria identità; due storie preziose per fare il punto, nel 2021, su come – in un decennio – sia cambiato lo scenario dei diritti e la percezione della comunità LGBTQ+ in Italia.
Santo, il protagonista di Barba di perle, è un uomo che ama le collane ed è stanco di sentirsi definire dalla visione degli altri. Thomas, il protagonista di L’orgoglio di Leone, è un uomo cinico che non riesce ad accettarsi, ma viene amato da una persona migliore di lui, che lo spingerà a crescere.
Le Maldicenze tavole
Classe 1988, Flavia Biondi è da sempre appassionata di storie che raccontano le vicende del quotidiano, lavora ai suoi fumetti tutti incentrati su personaggi all’apparenza modesta ma dal grande cuore. Dopo il diploma artistico e la laurea triennale presso L’accademia di Belle Arti di Bologna in Fumetto e Illustrazione collabora con varie etichette di autoproduzione. Nel 2012 assieme a sette colleghi “accademici” fonda l’etichetta Manticora Autoproduzioni che pubblica la sua prima antologia, Sindrome, l’anno stesso. Dopo esser stata segnalata dal concorso Komikazen 2011 collabora con la casa editrice Renbooks alla realizzazione del suo primo volume, Barba di Perle, che vede la luce nel dicembre 2012. Con Manticora nel 2013 realizza Tenebre, storia dalle tinte scure, realizzata assieme al collega Francesco de Stena, e partecipa alla seconda antologia del gruppo, Feral Children (2014) con una storia sui bambini selvaggi. Sempre nel 2014 per Renbooks pubblica L’orgoglio di Leone, graphic novel a tema LGBT ambientata fra Siena, Roma e Genova. Nel 2015, per i tipi di Bao Publishing, pubblica il graphic novel La Generazione. Recentemente ha collaborato come illustratrice e copertinista all’antologia di Manticora Le Piccole Morti. Nel 2017, è uscito il suo secondo graphic novel per BAO Publishing, La Giusta Mezura. Nel 2020, in coppia con la la sceneggiatrice americana Ann Nocenti, disegna la mini-serie Ruby Falls, pubblicata da Dark Horse per la collana Berger Books e portata in Italia da BAO Publishing.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Fabrizia Ferrazzoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it