La mia ragazza ha un ritardo di circa nove giorni ma con sintomi solamente al seno…

Buongiorno, la mia ragazza ha un ritardo di circa nove giorni ma con sintomi solamente al seno (gonfiore e dolore) da circa tre giorni. L’ultimo ciclo è arrivato il due Maggio e in questo mese abbiamo avuto dei rapporti sempre protetti e la maggior parte con eiaculazione esterna ma non sempre abbiamo controllato l’integrità del preservativo. Come le dicevo ad oggi, non ha nessun sintomo se non il seno.
Volevo dunque chiedere, se c’è rischio di gravidanza pur avendo rapporti protetti e se l’assenza di sintomi potrebbe indicare l’inizio di una gravidanza.
Grazie.

Giuseppe, 23 anni


Caro Giuseppe,
rispetto a quanto dici ci sembra proprio che tu possa stare tranquillo rispetto ad un rischio gravidanza. Se come dici i rapporti sono stati tutti protetti e spesso l’eiaculazione è avvenuta anche all’esterno ci sembra che non vi siano rischi. I ritardi del ciclo possono dipendere da molti fattori come ad esempio gli sbalzi ormonali, 
cambiamenti nello stile di vita, cambiamenti nell’alimentazione o climatici possono influenzare la regolarità. Anche ansia e stress possono incidere. Per quanto riguarda i segnali premestruali anche questi possono cambiare tra un ciclo e l’altro, a volte non presentarsi affatto a volte presentarsi con forte intensità. Questo perché i cicli delle donne non sono tutti uguali e come esplicitato sopra ci possono essere diverse variabili da tener in considerazione.
Se proprio può essere utile a tranquillizzarvi potreste effettuare un test di gravidanza in modo tale da togliervi ogni dubbio ed attendere con serenità l’arrivo del ciclo.
Un caro saluto!

2021-06-09T15:03:35+02:00