VIDEO I Il mondo con il fiato sospeso per Eriksen: cosa è successo in Danimarca-Finlandia

Il centrocampista dell'Inter si è accasciato improvvisamente in campo per un malore. Le ultime notizie sulle sue condizioni

ROMA – Malore in campo per Christian Eriksen, durante Danimarca-Finlandia, gara di Euro 2020. Il centrocampista dell’Inter è caduto improvvisamente a terra: subito in campo i sanitari che hanno tentato di rianimarlo per diversi minuti anche attraverso un massaggio cardiaco. Il giocatore è stato poi trasportato fuori dal campo in barella, coperto da dei teli. La gara al Parken stadion di Copenaghen è stata ovviamente sospesa.

LA TENSIONE DI QUEI MINUTI 

Momenti di grande tensione, il mondo con il fiato sospeso per le condizioni del centrocampista, mentre alcune immagini che circolavano sui social mostravano Christian Eriksen cosciente, con gli occhi aperti e una mano sulla fronte mentre viene trasportato in barella.

LA COMUNICAZIONE UFFICIALE

Christian Eriksen è cosciente ed è sottoposto ad esami al Rigshospitalet di Copenaghen. Lo fa sapere in un tweet la Federcalcio danese dopo che il centrocampista 29enne dell’Inter è stato colpito da un malore in campo durante Danimarca-Finlandia, gara valida per Euro 2020. Segue poco dopo un altro aggiornamento: “Christian Eriksen è sveglio“.

Il match di Euro 2020 tra Danimarca e Finlandia è ripreso alle 20.30 al Parken Stadion di Copenaghen. Lo ha annunciato la Federcalcio danese spiegando che “ai giocatori è stato confermato che Eriksen sta bene”. 

 

2021-07-22T16:51:02+02:00