Battistoni: “Giovani fondamentali per combattere cambiamento climatico”

Intervista a Federico Battistoni, sottosegretario alle politiche agricole e forestali

ROMA – “Credo sia di fondamentale importanza coinvolgere i giovani, i danni che abbiamo subito con i repentini cambi climatici negli ultimi anni sono di notevole importanza,  dobbiamo trasmettere anche l’importanza per i ragazzi che si avvicinano alle nuove professioni anche quello dell’agricoltore, alcuni di questi fenomeni si verificano anche per l’incuria e l’abbandono dei terreni; tutto questo sarebbe molto più facile se avessimo un’agricoltura che si occupasse anche dei terreni meno comodi e avessimo un aiuto al di là degli strumenti che mette a disposizione il piano di sviluppo rurale prevedendo anche altre iniziative su terreni particolarmente difficili e lontani dalle città. Per altro abbiamo di fronte una grande occasione con il Recovery Fund, avremo iniezione di liquidità che dobbiamo sfruttare al meglio. Ultimamente, per quanto riguarda le nuove generazioni, devo dire però che c’è una sensibilità nuova, una grande  attenzione all’ambiente”. Così Federico Battistoni, sottosegretario alle politiche agricole e forestali parla della necessità di coinvolgere i giovani nelle azioni necessarie per contrastare il cambiamento climatico e la tutela dell’ambiente. 

2021-06-25T09:37:46+02:00