Roma, all’IC Carotenuto ‘I sette Re’ interpretati dagli studenti

L’Accademia Santa Rita, grazie al supporto dell’Istituto di Ortofonologia di Roma (IdO), ha attivato dei laboratori teatrali per riportare gli studenti ad un contatto fisico ed emotivo tra di loro

ROMA – “Quest’anno è stato complicato, ma il teatro è stato un sostegno”. La giovane attrice che veste i panni di Giano nella versione dei ‘I sette Re di Roma’ di Luigi Magni, è un’alunna dell’Istituto comprensivo ‘Carotenuto’ di Roma. Nella scuola, infatti, l’Accademia Santa Rita, grazie al supporto dell’Istituto di Ortofonologia di Roma (Ido), ha attivato dei laboratori teatrali per riportare gli studenti ad un contatto fisico ed emotivo tra di loro.

“Quest’anno per i ragazzi è stato difficile, ma grazie al loro impegno e al supporto degli insegnanti, siamo riusciti a portare a termine il progetto- racconta a Diregiovani Sara Persichetti, l’insegnante di teatro che ha formato i ragazzi- Nonostante le restrizioni i giovani sono stati molto bravi ad adattarsi alle misure. Ora però l’augurio è che si possa tornare presto a fare teatro com’è sempre stato”.

“Questo teatro mi è piaciuto molto. Non è stato facile imparare tutte le battute ma mi è piaciuta molto come esperienza e sono felice di portare oggi questo spettacolo”, commenta un altro alunno. “Ho sempre sognato di fare teatro perché mi piace recitare- ammette una giovane studentessa- Ma questa è stata anche una lezione di vita, utile per aprirsi di più verso gli altri”.

2021-06-25T12:32:07+02:00