I Maneskin battono i Beatles, sono loro i dominatori di Spotify

La band romana batte quella di Liverpool in fatto di streaming e diventa la seconda più ascoltata al mondo

1 Luglio 2021

Non possono certo ritenersi rivali, sia per epoca che per genere musicale ma i punti in comune ci sono:  due band, formate entrambe da 4 membri, che hanno conquistato le classifiche mondiali. In fatto di streaming però, la differenza c’è, almeno su Spotify, perché i Maneskin battono i Beatles, 1 a 0. Con 28 milioni di ascoltatori mensili, il gruppo romano supera quello di Liverpool, fermo, si fa per dire, a 24 milioni  e mezzo. Un sorpasso eccellente, che va ad affiancarsi ad un altro traguardo: con il brano ‘Beggin’, da oltre 6 milioni e mezzo di ascolti, i Maneskin hanno raggiunto il secondo posto della classifica mondiale della piattaforma.

Dati questi, che vogliono dire solo una cosa: a piacere dei Maneskin è tutto il loro repertorio e non solo il singolo ‘Zitti e buoni’ con cui hanno conquistato l’Eurovision 2021. La rapida ascesa della band, infatti, è dovuta a ‘Beggin’, cover del 2017 proposta a X Factor ma anche a singoli successivi come ‘Torna a casa’ o al più recente ‘I wanna be your slave’ contenuto nell’ultimo album ‘Teatro d’ira – Vol.I’.

In attesa di vederli dal vivo, anche se molte date sono da tempo sold out, i Maneskin hanno già girato mezza Europa, tra le tappe recenti quella di Amsterdam, Berlino, Parigi e Göteborg.

Ecco il live alla 18esima edizione del Lotta på Liseberg, che raccoglie il meglio del pop svedese

2021-07-02T09:19:25+02:00