VIDEO | Povia ancora contro il ddl Zan: “Ho cantato i bambini fanno oh, quindi posso parlare”

Nuova uscita del cantautore milanese contro il provvedimento sostenuto da molti artisti: "Se passa è l'inizio della dittatura"

Povia torna a parlare del Ddl Zan. Il cantautore milanese, dopo aver espresso a più riprese il proprio dissenso contro il provvedimento che prevede l’introduzione di nuove misure a contrasto della discriminazione di genere, va nuovamente all’attacco in un video pubblicato su Youtube. Un parere in controtendenza rispetto al favore espresso da molti artisti, a partire da Fedez e Chiara Ferragni, veri sponsor del provvedimento che porta il nome del deputato Alessandro Zan. 

I bambini sono spugne, sono registratori perfetti di informazione: quello che tu gli dici lo prendono per buono. Noi abbiamo la capacità di capire che tutto questo è una follia. Bambini comprati, venduti, imbottiti di farmaci, informazioni sbagliate e influenze esterne. I bambini non hanno la capacità di capire che state facendo un torto a loro e alla loro crescita spontanea e naturale. Mi meraviglio che venga discusso un testo così assurdo, se passa è l’inizio di una nuova dittatura. Io posso parlare perché ho scritto ‘I bambini fanno oh’. 

2021-07-10T17:37:51+02:00