Ho avuto due rapporti con coito interrotto e ora ho diversi giorni di ritardo…

Buongiorno, ho un ritardo di 9 gg, e ho avuto due rapporti con coito interrotto uno il 15 e l’altro il 21 giugno in cui lui è venuto fuori al 100%. Ho un ciclo abbastanza ballerino con degli intervalli che Vanno da 35 a 40 gg dovuto principalmente alla tiroidite di Hashimoto. Aspettavo il ciclo per 2 luglio, l’ultimo ciclo era stato in data 27 maggio. In data 2 luglio ho effettuato un vaccino Pfizer e il giorno dopo ho avuto una falsa mestruazione durata all’incirca due ore. Dopodiché nulla. Il 4 luglio ho fatto un test:esito NEGATIVO, oggi ne ho fatto un altro esito:NEGATIVO. Non ho nessun dolore da ciclo e nessun sintomo strano. Secondo lei il test è stato troppo precoce? I valori potrebbero essere ancora bassi? Posso escludere una possibile gravidanza? Secondo l’app che uso avrei dovuto oculare in un periodo tra il 9 e il 16  luglio. Sicuramente vengo da un periodo di forte stress perché sto per laurearmi, ma l’idea di una possibile gravidanza mi sta facendo accumulare una tensione incredibile. Cosa ne pensate? Quanti rischi ci sono?

Anonima


Cara Anonima,
tecnicamente il test di gravidanza dovrebbe essere attendibile sin dal primo giorno di ritardo oppure dopo 12-14 giorni dopo il rapporto, ovvero il tempo che occorre affinché l’ovulo fecondato risalga le tube di Falloppio e si impianti sull’endometrio, solo allora il corpo inizierà a rilasciare l’ormone della gravidanza. Da quello che ci scrivi sembrano quindi attendibili i risultati. 
Considera che quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Come tu stessa sottolinei lo stress fisico e psicologico può interferire con un ciclo che ci sembra capire sia già abbastanza irregolare.
In una consulenza online non è possibile fare diagnosi puntuali ed individualizzate non avendo a disposizione degli strumenti di approfondimento, ma se la preoccupazione dovesse persistere puoi confrontarti con il tuo ginecologo e monitorare meglio la situazione.
Per i prossimi rapporti, ti consigliamo di utilizzare sempre un metodo contraccettivo sicuro ed affidabile, in questo modo potrai viverti la sessualità in maniera più libera da ansie e preoccupazioni.
Un caro saluto! 

2021-07-14T17:49:23+02:00