Michele Morrone contro l’autrice di 365 giorni: “Offese all’Italia, mi dissocio”

L'attore risponde a tono a Blanka Lipinska

13 Luglio 2021

ROMA – C’è maretta nell’universo di 365 giorni. Michele Morrone, che nell’adattamento di Netflix interpreta il protagonista Massimo, si è espresso contro Blanka Lipinska, l’autrice dei romanzi originali.
Il motivo?
La scrittrice, che recentemente ha soggiornato in Italia, ha utilizzato parole dure contro il nostro Paese.

Blanka Lipinska sull’Italia: “Spero di non doverci tornare”

In alcune storie su Instagram, Blanka Lipinska ha apertamente criticato l’Italia, augurandosi di non doverci tornare.

“Sarà una giornata meravigliosa. Ci stiamo avvicinando al ritorno a casa e sono davvero grata per questo perché odio l’Italia. Odio tutto dell’Italia per tutto. L’attesa è 4 volte più lunga di quanto dovrebbe essere. Gli hotel sono molto al di sotto dello standard. È orribile. L’unica cosa buona in questo paese è il vino e i miei splendidi attori e questo è tutto quello che ho. Spero che non tornerò mai più qui”.

La risposta di Michele Morrone

A queste parole di disprezzo ha risposto prontamente Michele Morrone con una storia su Instagram.

“Mi dissocio da quello che Blanka Lipinska ha scritto sull’Italia. Amo il mio Paese come il resto del mondo. Non voglio essere nemmeno per un secondo associato allo schifo che ha detto sull’Italia. Sono fiero di essere italiano!”

michele morrone italia 

2021-07-13T15:22:09+02:00