14 luglio 1789: la Presa della Bastiglia e la morte di Lady Oscar

Su Twitter spopola l'hashtag #LadyOscar

ROMA – Il 14 luglio del 1789 è un giorno che rimarrà per sempre nella storia: la Rivoluzione francese raggiunse il culmine con la Presa della Bastiglia. Ma non solo. Per intere generazioni questa data rappresenta anche il ricordo di un avvenimento traumatico: la morte di Lady Oscar.
L’eroina di anime e manga che, più di ogni libro, ci ha insegnato tutto sulla storia della Francia, come ogni anno viene celebrata su Twitter, portata alla ribalta dall’hashtag #LadyOscar.
E non c’è da sorprendersi.

La morte di Lady Oscar

Dalla sua primissima trasmissione sulle reti italiane – nel lontano 1982 – e per tutte le sue repliche, milioni di giovani hanno imparato con piacere la storia della Francia e di una Rivoluzione che cambiò per sempre il mondo. Tutto grazie alla “Rosa di Versailles”, Oscar François de Jarjayes, una Lady condannata a percorrere la sua esistenza come un uomo.
Un destino già segnato fin dalla nascita.

Dopo aver trascorso tutta la vita nell’esercito del Re di Francia, Oscar passa dalla parte dei rivoluzionari, amerà per la prima volta – in tutti i sensi – come una donna, e alla fine si ammalerà di tisi. Debilitata dalla malattia, vedrà il suo amato Andrè perdere la vita per un colpo di pistola prima di trovare lei stessa la morte, colpita da una baionetta il giorno della Presa della Bastiglia. Il 14 luglio del 1789.

2021-07-14T10:18:02+02:00