La Sardegna è in fiamme: una catastrofe ambientale e umana

Si stima che il 60% degli incendi sia di origine dolosa

Oltre 20 mila ettari di bosco distrutti, aziende in ginocchio, animali arsi vivi e migliaia di sfollati. E’ un cataclisma quello che sta accadendo in Sardegna, dove da oltre due giorni numerosi incendi stanno devastando diverse località dell’Isola, soprattutto nell’Oristanese.
Un lavoro senza sosta quello della Protezione Civile. Da più 48 ore 7 canadair sono impegnati per domare le fiamme. La richiesta di interventi europei è stata accolta già da Francia e Grecia, che hanno inviato questa mattina due velivoli ciascuna.

La Sardegna in fiamme

Si stima che il 60% degli incendi sia di origine dolosa. Danni incalcolabili al turismo, all’ambiente, alla natura, all’agricoltura, oltre che sul piano economico e sociale. Una catastrofe da ogni punto di vista. Secondo la Coldiretti, serviranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi e la macchia mediterranea distrutti dalle fiamme. 

2021-07-26T11:53:39+02:00