Venezia 78, Filippo Scotti è il protagonista di ‘È stata la mano di Dio’ di Paolo Sorrentino

La pellicola uscirà in cinema selezionati e su Netflix entro quest'anno

Lo abbiamo visto nella serie Netflix Luna Nera e ora si prepara per la sfilata sul red carpet della 78. Mostra del Cinema di Venezia per la premiere È stata la mano di Dio, scritto e diretto dal regista Premio Oscar Paolo Sorrentino. Stiamo parlando di Filippo Scotti, il giovanissimo attore protagonista del nuovo film del regista de La grande bellezza.

È STATA LA MANO DI DIO, TRAMA

In Concorso alla Mostra diretta da Alberto Barbera (1-11 settembre), la pellicola racconta la storia di un ragazzo nella tumultuosa Napoli degli Anni Ottanta. Una vicenda costellata da gioie inattese, come l’arrivo della leggenda del calcio Diego Maradona, e una tragedia altrettanto inattesa. Ma il destino trama dietro le quinte e gioia e tragedia s’intrecciano, indicando la strada per il futuro di Fabietto. Sorrentino torna nella sua città natale per raccontare la sua storia più personale, un racconto di destino e famiglia, sport e cinema, amore e perdita.

Nel cast anche Toni Servillo, Teresa Saponangelo, Marlon Joubert, Luisa Ranieri, Renato Carpentieri, Massimiliano Gallo, Betti Pedrazzi, Biagio Manna, Ciro Capano, Enzo Decaro, Lino Musella e Sofya Gershevich.

È STATA LA MANO DI DIO, DATA DI USCITA

È stata la mano di Dio – Prodotto da Lorenzo Mieli e Paolo Sorrentino, Una produzione The Apartment, società del gruppo Fremantle – uscirà in cinema selezionati e su Netflix nel 2021

 

2021-08-20T13:16:47+02:00