Come vendere droga online (in fretta) 3, l’intervista a Maximilian Mundt e Lena Klenke

Dal successo alla sconfitta: gli interpreti di Moritz e Lisa si raccontano a Diregiovani

Tre stagioni, diciotto episodi, successo, una storia vera e dei protagonisti che si sono fatti fin da subito amare dal pubblico di Netflix. Stiamo parlando di Come vendere droga online (in fretta), la serie tedesca ideata da Philipp Käßbohrer e Matthias Murmann ispirata ai fatti di Lipsia che risalgono al 2013 quando il diciottenne Maximilian S. ha creato Shiny Flakes, un negozio di droga su Internet. Successivamente è stato arrestato e condannato a sette anni di prigione. 

La terza stagione – da oggi su Netflix più ‘esplosiva’ che mai –  niente piano, niente amici e niente MyDrugs. Per il protagonista Moritz Zimmermann (interpretato da Maximilian Mundt) il suo business si fa sempre più complicato. Nei nuovi sei episodi (della durata di circa 30 minuti ciascuno) Moritz si ritrova inaspettatamente da solo e cerca in tutti i modi di non mollare la presa come amministratore delegato di MyDrugs. Per la prima volta capisce che non può farcela da solo. E così, quando le condizioni di Lenny (interpretato da Danilo Kamperidis) peggiorano all’improvviso e il ragazzo ha bisogno dell’aiuto del suo migliore amico, mettono da parte le divergenze per riuscire a raccogliere i fondi per le sue cure. I due, seguiti da Dan (interpretato da Damian Hardung), si riuniscono per portare a termine un ultimo incarico dalle conseguenze esplosive. 

COME VENDERE DROGA ONLINE (IN FRETTA) 3, QUANTO COSA IL PREZZO DELLE PROPRIE AMBIZIONI?

Qui per la prima volta vediamo una Lisa diversa, al centro dell’azione. Una Lisa che trova il coraggio di prendere in mano il proprio destino. “Ora Lisa è padrona del suo cammino, non ha bisogno di fare affidamento sugli altri, non ha bisogno dell’approvazione degli altri e non è più combattuta su quello che deve o non deve fare. Finalmente ha trovato la sua strada“, ha raccontato Lena Klenke a Diregiovani. Quanto costa il prezzo delle proprie ambizioni? Molte care perché a pagarle, spesso, sono le persone a noi care. Infatti, Moritz è da solo: non ha una ragazza, non ha amici e si è allontanato dalla famiglia. La sua attività illecita lo ha reso così bramoso di potere che non riesce più a smettere. Se nella prima e nella seconda assistiamo all’ascesa e alla caduta dell’impero di MyDrugs, nella terza stagione vediamo il protagonista impegnato a rimediare ai torti commessi. Finalmente, capisce che il valore dell’amicizia non è lontanamente paragonabile alla solitudine del successo. “Ricordo la sensazione di libertà quando non avevo più compiti da fare a casa dopo l’esame di maturità. Però bisogna essere responsabili e non vendere droga su internet“, ha detto Maximilian a Diregiovani.

Lisa, invece, pur di fare uno scoop con il suo primo articolo indaga su Moritz e sul suo business. “Io credo che un adolescente, spesso, non sappia cosa voglia e non si renda conto che spesso le sue azioni possono ferire qualcuno perché si è concentrati su se stessi. Poi, con il passare del tempo, ci si rende conto e ci si pente”, ha proseguito Lena, che ha concluso: “Io credo che gli adolescenti debbano fare esperienze e sbagliare perché attraverso queste si cresce e si imparano tante cose. A volte è difficile perché o perdi degli amici o succede qualcosa di brutto“.

COME VENDERE DROGA ONLINE (IN FRETTA) 3, L’INTERVISTA A MAXIMILIAN MUNDT (MORITZ) E LENA KLENKE (LISA)

COME VENDERE DROGA ONLINE (IN FRETTA) 3, IL TRAILER

2021-07-28T11:23:44+02:00