Ho sviluppato un disturbo ossessivo che sfogo sulla pillola…

Buongiorno,
Assumo la pillola Serisima da 2 anni.
Da quando ho sviluppato un disturbo ossessivo del controllo che sfogo sulla pillola, sto molto attenta a come la assumo. La deglutisco sempre con un po’ di saliva, per poi berci dietro qualche bicchiere d’acqua. Faccio in questo modo perché con l’acqua avrei paura di non sentirla, di “perderla” in bocca. Solo che mandandola giù con la saliva a volta non va giù subito, e mi vengono molti dubbi riguardo al fatto che possa sciogliersi o spezzarsi.
Dovrei cambiare modo? Ovvero metterla sulla lingua e bere immediatamente un bicchiere d’acqua?
Ho paura anche a provare, proprio per paura che non sentendola vada a pensare che possa essere caduta senza accorgermene, o che in parta possa finire nel bicchiere.
Oggi vorrei provare a fare così, metterla sulla lingua e berci dietro ma ho un po’ paura che subito dopo mi vengano i dubbi, non sentendola scendere..
Distinti saluti

Anonima


Cara Anonima,
può capitare di avere un dubbio rispetto ad un’assunzione corretta o meno della pillola; ciò accade perché la pillola richiede un’assunzione regolare per essere efficace e ciò può generare delle ansie.
Può capire che la pillola possa sciogliersi un po’ nella bocca prima di essere ingerita ma questo non limita in alcun modo l efficacia del principio attivo considerando anche che ogni compressa ha un rivestimento fatto di zucchero e altre componenti che fanno parte dell’involucro. L’unica azione che può causare ripercussioni sull’ assimilazione è quella che si verifica quando l’ingestione della pillola viene seguita da vomito o diarrea nelle tre-quattro ore successive. 
Perciò puoi stare tranquilla.
Se poi non dovessi riuscire a gestire la situazione  potresti pensare di rivolgerti ad uno specialista in ambito psicologico per poter approfondire un po’ quello che definisci “disturbo ossessivo legato al controllo”.
Un caro saluto! 

2021-09-05T10:50:19+02:00