Outer Banks 2, Chase Stokes: “Sogno un crossover con La casa di Carta”

Abbiamo incontrato l'interprete di John B, ecco cosa ci ha raccontato

Dal North Carolina sono tornati su Netflix i Pogue e i Kook, in occasione della seconda stagione di Outer Banks (creata da Jonas e Josh Pate), che ha debuttato lo scorso anno con la prima riscuotendo fin da subito un grande successo. Lo show segue le avventure di alcuni ragazzi delle Outer Banks, un gruppo di isole sulle coste della Carolina del Nord, che decidono di intraprendere una missione per aiutare uno di loro a scoprire cos’è accaduto al padre, improvvisamente scomparso. I giovani fondano così una banda, chiamata Pogue, contrapposta ai Kook, ovvero i giovani benestanti che abitano le isole. Nel tentativo di scoprire la verità sul padre del loro leader, si imbattono in una mappa del tesoro. 

OUTER BANKS 2, IL TRAILER

I nuovi dieci episodi ci regalano più dramma, più azione, più mistero, più romanticismo, più avventura e più colpi di scena Outer Banks 2 non è una serie ma un giro sulle montagne russe, quindi allacciate le cinture!

Sì, montagne russe: è esattamente come io descriverei questa seconda stagione. Penso che interpretare un personaggio che abbia così tanta voglia di inseguire i propri obiettivi sia ammirevole, soprattutto alla sua giovane età. Io a 17 anni mi preoccupavo per un brufolo sulla fronte, ha raccontato Chase Stokes, interprete di John B (leader dei Pogues) ai microfoni di Diregiovani.

OUTER BANKS 2, JOHN B ACCUSATO PER UN OMICIDIO CHE NON HA COMMESSO. CHASE STOKES: “DOBBIAMO IMPARARE A ESSERE PIÙ EMPATICI

La serie riparte esattamente da dove ci aveva lasciati il finale di stagione del primo capitolo. John B (interpretato da Chase Stokes) e Sarah Cameron (interpretata da Madelyn Cline), sopravvissuti alla tempesta, sono ancora a bordo della nave cargo verso le Bahamas, proprio dove Ward Cameron (il padre di Sarah) ha spedito l’oro che i Pogues stanno cercando. Il capitano dell’imbarcazione che ha soccorso la coppia scopre che sulla testa del ragazzo c’è una taglia per l’omicidio dello sceriffo che non ha commesso. Per questo decide di consegnarlo alle autorità una volta arrivati a destinazione. Nel frattempo, in Carolina, il resto dei Pogue – Kiara (Madison Bailey), JJ (Rudy Pankow) e Pope (Jonathan Daviss) – crede che John e Sarah siano morti e il malvagio papà di Sarah cerca in tutti i modi di coprire il vero assassino.

Come esseri umani, dobbiamo imparare ad essere più empatici per capire l’altra persona. Se si tratta di un omicidio è una circostanza diversa se sai che non sei stato tu. Devi sicuramente difenderti. Ma penso che ci sia stato un cambiamento, in questo momento siamo solo bravi a puntare il dito contro le persone. E penso che dobbiamo imparare ad avere più comprensione per chi ci circonda. Quindi, se qualcuno pensa certe cose di te è importante instaurare un dibattito sano e rispettare le opinioni degli altri. Questa è una cosa su cui c’è ancora tanto lavoro da fare, ma ci arriveremo“, ha detto Chase.

Una volta sbarcati a Nassau, John B e Sarah cercano di raggiungere la tenuta dei Cameron dove Ward ha fatto portare la cassaforte con i lingotti d’oro. Dopo aver contattato i Pogues via Whatsapp, i due vengono intercettati nuovamente dall’equipaggio della nave cargo. Per non essere consegnati alle autorità, i ragazzi fanno un patto: l’oro al posto della taglia. Mentre i due ‘survivor’ pensano a sopravvivere il resto dei Pogue scopre che i due sono ancora vivi. Così escogitano un piano per incastrare Ward e ristabilire la reputazione di John B e incastrare Ward. I tre Pogue sono pronti a tutto (e non è un’esagerazione). 

OUTER BANKS 2, CHASE STOKES: “SOGNO UN CROSSOVER CON LA CASA DI CARTA”

Mi piacerebbe fare un crossover con ‘La casa di carta’. Sarebbe bello vedere i Pogue sedersi con El Profesor e trovare una soluzione. I ladri con la tuta rossa sono così incredibili nel rapinare le banche. Quindi potrebbero aiutarci a trovare l’oro un po’ più velocemente. Io sono un super fan di quello show, e non vedo l’ora che esca la nuova stagione. Sarebbe così divertente unire il mondo di Outer Banks con quello de La casa di carta: loro amano i soldi e noi siamo determinati a ottenere l’oro. Quale combinazione migliore si potrebbe chiedere?!“, ha raccontato Stokes.

OUTER BANKS 2, L’INTERVISTA A CHASE STOKES 

Abbiamo incontrato l’interprete di John B, tra i protagonisti di ‘Outer Banks 2’, in occasione del debutto su Netflix della nuova stagione, ecco cosa ci ha raccontato:

(L’intervista contiene spoiler sulla seconda stagione)

2021-08-02T14:48:30+02:00