Tokyo 2020, con Busà l’Italia conquista la prima medaglia d’oro nel karate

Un gorilla dal cuore d'oro

6 Agosto 2021

Grande soddisfazione all’esordio nel karate tra le discipline olimpiche per l’Italia. Dopo il bronzo di Viviana Bottaro nel Kata, arriva la medaglia d’oro di Luigi Busà nel Kumite -75 kg. Il “gorilla di Avola” ha sconfitto il 5 volte campione del mondo Rafael Aghayev per 1 -0.
Un traguardo storico che segna il decimo oro azzurro alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Con un bottino (al momento) di 38 medaglie complessive (l’ultima arrivata con la vittoria nella staffetta 4×100), l’Italia raggiunge il record olimpico, superando il primato delle 36 conquistate ai giochi di Los Angeles 1932 e Roma 1960.

La gioia di Busà: “Mamma, papà ce l’ho fatta!”

Esulta di gioia Busà e il suo pensiero va subito ai genitori. Dopo la proclamazione della sua vittoria, l’urlo verso le telecamere: “Mamma, papà ce l’ho fattaaaaa!”. Un gorilla dal cuore d’oro.

 

2021-08-06T15:55:27+02:00