Torna il Piemonte Documenteur Film Fest tra fake news e provocazione

Il 'falso documentario' è il protagonista del festival nel Langhe in programma dal 30 agosto al 5 settembre

Cliccare alla voce falso documentario, noto soprattutto come mockumentary, per scoprire il labile confine tra realtà e fake news. L’espediente narrativo, spesso utilizzato nel mondo dell’audivisivo, è un vero e proprio genere che fa il verso al documentario: ne utilizza linguaggio e stile, ma notizie e contenuti sono di pura fantasia. Dal 2009, il Piemonte Documenteur Film Fest è il primo festival europeo dedicato al “falso documentario”. Nel 2021, con una realtà che spesso sembra inventata per quanto surreale e con una società mediatica immersa nelle fake news, la rassegna ha il sapore di ‘provocazione’ e rispecchia un pezzo di mondo che stiamo vivendo.
Manifesto Piemonte Documenteur Film Fest

Piemonte Documenteur Film Fest 2021

L’edizione 2021, con tutte le precauzioni necessarie, si terrà dal 30 agosto al 5 settembre in cinque comuni delle Langhe: Monforte d’Alba, Murazzano, Novello, Priero, Serravalle Langhe.

Cinque equipe (selezionate tra i team iscritti al Festival) realizzeranno un falso documentario con la partecipazione e la complicità degli abitanti del paese a cui saranno abbinati e dei turisti. Protagonisti: il territorio e le sue persone.

La settimana del Piemonte Documenteur Film Fest non sarà solo all’insegna del cinema: oltre alle giornate di riprese per gli aspiranti cineasti, durante il weekend sono previste attività organizzate dal Festival e l’opportunità di visitare paesi veri e propri fiori all’occhiello del Piemonte.

La proiezione finale dei falsi documentari, il 5 settembre, vedrà quest’anno delle piccole restrizioni: in programma all’auditorium di Monforte d’Alba, ci saranno disponibili 250 posti.

Il festival è stato realizzato grazie al contributo dei 5 comuni ospitanti, Fondazione CRC, RECTV Produzioni srl e Banco Azzoaglio. Una delle novità di questa edizione è la media partnership con Radio Fake! nuovo progetto realizzato grazie alla campagna crowdfunding andata a buon fine su Eppela, co-finanziata da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, e che verrà lanciata proprio nella serata finale del festival.

Due nuovi riconoscimenti al Piemonte Documenteur Film Fest 2021: il premio Nebbiolo, dedicato al giovane cantautore omonimo scomparso di recente e autore della colonna sonora del mockumentary vincitore dell’edizione 2019 e il premio recitazione al miglior attore.

ECCO TUTTI I PREMI DEL FESTIVAL

  • Premio della Giuria –> 3000 euro al miglior falso documentario

  • Premio Distribuzione –> Un contratto di distribuzione gratuito, della durata di un anno, offerto da Shorts Fit Distribution

  • Premio del Pubblico –> Un weekend di proiezioni al Cinema Ambrosio di Torino. Vincitore decretato dal pubblico durante la serata finale di proiezione, tramite applausometro.

  • Premio “Nebbiolo” –> Alla miglior colonna sonora (in onore al cantautore “Nebbiolo” che è mancato lo scorso. Autore della colonna sonora del corto vincitore dell’edizione 2019 ambientato a Monforte)

  • Premio recitazione –> Al miglior attore

2021-08-25T11:23:44+02:00