Oggi è la Giornata mondiale del cane. Ecco come e perché festeggiare

Il 26 agosto del 2004 Colleen Paige negli USA lancia la Giornata mondiale del cane. Una ricorrenza celebrata in tutto il mondo

Fedeli e grati, irresistibili e simpatici, i cani sono per eccellenza i migliori amici dell’uomo. Era il 26 agosto 2004 quando Colleen Paige, una delle principali esperte americane di stili di vita per animali domestici e familiari, ha lanciato il ‘National Dog Day’, divenuto oggi l’International Dog Day e, in Italia, la Giornata Mondiale del cane.
Così già protagonisti indiscussi del web, i cani nella giornata del 26 agosto diventano vere e proprie star dei social, con foto, video, e storie dedicate dalle loro ‘famiglie’.

ECCO COME FESTEGGIARE LA GIORNATA MONDIALE DEL CANE

I modi per ‘celebrare’ i nostri amici a quattro zampe sono tanti e diversi. Ad esempio nella Giornata Mondiale del cane la Lav, acronimo di lega anti vivisezione, lancia l’appello: “Aiutiamo i cani disabili” e sul sito è possibile adottare cani a distanza. Ma l’International dog day è anche il giorno giusto per tornare a sensibilizzare contro l’abbandono, secondo l’OMS (Organizzazione  Mondiale della Sanità) sono oltre 300 milioni i cani nel mondo di cui ben il 70% è randagio. La stessa ideatrice della giornata, Colleen Paige, ha stilato un elenco di cose da fare per ricambiare l’affetto del proprio cane e per dare un contributo alla vita dei pelosi meno fortunati. Un’idea facile e poco impegnativa è quella di donare coperte, giocattoli e cibo alle organizzazioni locali, ma nel decalogo dell’esperta americana ci sono anche consigli su come mobilitarsi, per esempio organizzare una manifestazione pacifica di fronte a negozi che vendono cuccioli o aderire ad iniziative per vietare allevamenti intensivi. Tra le cose da fare c’è sempre l’opzione di diventare volontari, trascorrere giornate nei rifugi o, meglio ancora, scegliere di adottare.
 
 
2021-08-26T11:32:06+02:00