X Factor 2021, Tersigni: “Per la conduzione mi ispiro a Fiorello”

L'attore al debutto: "Zio Diego Bianchi mi ha dato consigli di vita"

14 Settembre 2021

Io ce provo“. È con la solita ironia e il suo romanaccio che Ludovico Tersigni si approccia alla prima esperienza da conduttore. Da giovedì 16 settembre salirà sul palco di X Factor per guidare l’edizione 2021, orfana di Alessandro Cattelan.

Non nasconde una certa emozione la star di Skam Italia, che – dalle immagini mostrate in anteprima ai giornalisti – sembra, però, già essere molto a suo agio nella nuova veste. Sorridente e spalla dei ragazzi che si apprestano a esibirsi per la prima volta davanti ai giudici Manuel Agnelli, Emma Marrone, Hell Raton e Mika.

Ha tutte le carte in regola per piacere Ludovico, che ammette di avere un unico punto di riferimento: “Mi ispiro a Fiorello da sempre, è un one man show. Io cercherò di portare quella sua luce“. E aggiunge: “Dovrò raccogliere tutta l’energia del programma e cercare di trasmetterla fuori. Spero di riuscirci“.

Non ha bisogno di dritte Tersigni – anche se ne chiederebbe qualcuna al predecessore, Cattelan – e svela, però, di aver chiesto qualcosa allo zio Diego Bianchi, conduttore di Propaganda Live su La7: “Ho chiesto più consigli di vita a Diego. È un faro per me“.

Si gode il momento il 26enne che ha avuto anche esperienze musicali: “Non ho deciso cosa fare da grande. Mio papà suonava la chitarra, io mi sono sempre rifiutato di imparare, poi ho scelto di farlo spontaneamente“. E conclude: “Il mio futuro? Questo è un segnale forse che un posticino nella famiglia di Sky si trova“. L’appuntamento con X Factor è questo giovedì in prima serata su Sky Uno e Tv8.

2021-09-14T16:11:55+02:00