Pierpaolo Pretelli: “Sono un imitatore nato e ormai stalker di sangiovanni. Sul matrimonio con Giulia…”

Guarda l'intervista esclusiva al 31enne

Dopo aver vissuto l’estate più calda della sua vita, Pierpaolo Pretelli si butta a capofitto in un autunno che di certo non dimenticherà mai. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip è tra i famosi alla corte di Carlo Conti per Tale e Quale Show, che ha debuttato venerdì scorso su Rai1. 

Nella puntata pilota della nuova edizione del programma lo abbiamo visto nei panni di Ricky Martin, la prossima affronterà quelli di sangiovanni. E, tra una prova e l’altra del pezzo (top secret) da rifare, abbiamo ‘rubato’ il 31enne per una chiacchierata a distanza. Un’intervista esclusiva in cui si è raccontato a 360 gradi senza evitare nessuna domanda. Neanche quella sull’ipotetico matrimonio con Giulia Salemi di cui si è parlato tanto recentemente.

Ma andiamo con ordine. È un Pierpaolo che non ha nascosto la stanchezza ma che non ha perso l’entusiasmo quello che abbiamo incontrato su Zoom qualche mese dopo il rilascio del singolo “L’estate più calda”. Quello di Tale e Quale ce lo ha descritto come un bell’impegno ma anche e – soprattutto – come un sogno diventato realtà. “Le imitazioni mi piacciono sin da piccolo, perciò è proprio quello che volevo fare”, ci racconta non risparmiandoci il suo cavallo di battaglia da ragazzino: Naomo di Giorgio Panariello.

Puntata 2: missione sangiovanni

E se il desiderio nascosto rimane quello di cantare Freddie Mercury o Michael Jackson, Pierpaolo per ora rimane concentrato su sangiovanni, del quale – ha ammesso – di essere ormai lo stalker:

“È un bel personaggio, è un ragazzo giovane e talentuoso che riesce a comunicare molto bene. Ci sono dei segreti dietro sangiovanni che sto cercando di captare. Tutti i giorni guardo i suoi video, lo sto stalkerizzando”. E per questo “tra un po’ parlerò solo come sangiovanni”.

Più in generale, “non è semplice prendere i panni di un altro artista. Lì c’è tanta emozione e quella di base ti toglie del fiato”.

Il matrimonio con Giulia Salemi

A proposito di grandi emozioni, Pretelli sta vivendo un anno d’oro a livello sentimentale. Qualche settimana fa, la sua Giulia ha preso un bouquet al matrimonio di alcuni amici. Come da tradizione, arriveranno le nozze per la coppia entro 12 mesi? Non conferma né nega Pierpaolo:

“Fatemi finire Tale e Quale che è molto dispendioso di energie per poi caricare di altre energie e affrontare con quelle giuste anche questo tipo di situazioni”.

Il bouquet rimane come promemoria: “Rimane a casa e poi vediamo”. Incalzato sull’argomento, Pier, ci lascia con un sorriso imbarazzato e un “Chissà…”.

Un disco nei progetti e il sogno proibito di Sanremo

Procede passo passo Pierpaolo e ci svela di aver già cominciato il viaggio per arrivare alla pubblicazione di un disco.

“È nei progetti e ci stiamo lavorando parallelamente nel poco tempo che c’è a disposizione. Vorrei proseguire il discorso tv e musica. Sono due cose che amo fare e lotterò per avere un mio piccolo spazio in piacevoli contesti televisivi”.

E sempre sulla scia dei chissà, un giorno magari arriverà anche Sanremo. Pierpalo ci scherza sù: “Un saluto ad Amadeus, bacioni a casa”.

GUARDA L’INTERVISTA VIDEO ↓

2021-09-23T13:20:28+02:00