Non riesco a risolvere un dubbio sull’uso della pillola e diarrea…

Buongiorno,
Vi scrivo perché mi è sorto un dubbio che non riesco a risolvere sull’uso della pillola e episodi di diarrea. Premetto che sono molto ansiosa riguardo la possibilità di una gravidanza indesiderata e per questa ed altre ragioni, ho scelto di intraprendere un percorso psicologico. Martedì 7 settembre sera, ho avuto forte diarrea dopo aver preso la penultima pillola del blister. Come da istruzione ne ho presa un altra entro le 12 ore. Mercoledì 8 sera ho preso l’ultima pillola del blister. Giovedì 9 mattina ho avuto piccolo episodio di feci molli.
Il sanguinamento da sospensione si è presentato sabato 11 notte/domenica mattina. Sempre sabato sera, ho avuto un rapporto con il mio compagno.
Giovedì 16 ho ricominciato un nuovo blister, ma mi è sorto un dubbio. È possibile che la diarrea abbia ripercussioni sull’effetto contraccettivo del blister? Come se il mio corpo avesse fatto più di 7 giorni di pausa? Il rapporto dell’11 settembre è a rischio?
Ho chiesto alla mia ginecologa che mi ha detto di stare tranquilla, e anche ad un altro ginecologo che mi ha risposto la stessa cosa. Ma da ieri ho dei dolori al seno, mal di pancia e non riesco a stare tranquilla anche se mi ripeto di aver seguito tutte le prassi, anche se so che come dice la psicologa potrebbe essere tutto un percorso di somatizzazione, anche se ben due ginecologi mi hanno detto che non ci sono rischi. Mi scuso per il papiro.

Alice


Cara Alice,
hai proprio ragione quando l’ansia prende il sopravvento è proprio difficile mettere insieme i pezzi. Ma confermiamo quanto detto da altri esperti, che nn vi sono rischi, hai fatto tutti i passaggi per mantenere una copertura contraccettiva e i rapporti non sono a rischio.
I fastidi che percepisci potrebbero essere legati a questo stato di agitazione costante. Cerca di stare tranquilla.
Un caro saluto!

 


 

2021-09-28T12:47:20+02:00